ètoilè: un "cugino" di OS X


Nella sterminata giungla dei sistemi operativi, a volte si trova qualcosa di curioso ed interessante.
E' il caso di ètoilè, desktop environment basato su GNUstep che si propone come un DE semplice ma potente grazie ad una architettura fortemente orientata alla modularità.
ètoilè può essere considerato un cugino di OS X per un antenato in comune: quel NeXTSTEP che Steve Jobs portò in dote al suo ritorno in Apple nel 1997.

E qualcosa, ancora, in OS X rimane del progenitore, come Cocoa, derivato da Objective C: un linguaggio ancora oggi all'avanguardia e molto apprezzato anche negli ambienti esterni al mondo Mac.

E, quando leggiamo di ètoilè e del suo puntare tutto su un approccio per moduli e workflow, non possiamo che rimanere piacevolmente colpiti, scoprendo che un poco dello spirito originario della innovativa ma sfortunata esperienza NeXT si conserva anche fuori da Cupertino.

[Grazie a MetalSho per la segnalazione]

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: