In Italia la distribuzione digitale di serie tv. Ma non su iTunes…

Mentre si attendono ancora le serie tv e i film su iTunes Store Italia, oggi Mediaset ha fatto il suo primo grande passo, attivando quello che a tutti gli effetti è quello che ci si aspettava da Apple.Come racconta Tvblog, infatti, è nato oggi RiVideo, il primo store online in grado di vendere versioni digitali

Mentre si attendono ancora le serie tv e i film su iTunes Store Italia, oggi Mediaset ha fatto il suo primo grande passo, attivando quello che a tutti gli effetti è quello che ci si aspettava da Apple.

Come racconta Tvblog, infatti, è nato oggi RiVideo, il primo store online in grado di vendere versioni digitali degli episodi di serie internazionali e fiction italiane. Al momento RiVideo è partito con un servizio di download degli episodi al prezzo di 1,99€ (0,99€ per l’estate). Il file scaricato, tuttavia, è disponibile solo per un mese, poi scade la licenza. Nei prossimi mesi è previsto il lancio del download “per sempre” ad un prezzo maggiorato, cioè il modello seguito da iTunes Usa. Infine sarà disponibile lo streaming gratuito con spot.

Da cosa è composto il catalogo? Attualmente fiction italiane come Carabinieri, Il Giudice Mastrangelo, Distretto di Polizia e R.I.S. In futuro serie americane come The O.C., The Closer, Nip/Tuck, oltre a tre partite di calcio di serie A a settimana e alcuni show. Un’offerta ricca, al momento completamente preclusa agli utenti Mac Os, visto che si basa sulle tecnologie DRM di Windows Media. Ma questa potrebbe comunque essere una buona notizia…

…dopotutto, infatti, questo è segno della volontà di Mediaset di sperimentare, di far fruttare in modo nuovo i suoi contenuti. Nulla nega che, una volta affrontato il tema dei diritti, questo possa essere ampliato a piattaforme esterne, come iTunes Store. Sarebbe solo un passo in più, anche se grande, rispetto alla voglia di sperimentazione palesata oggi.

Apple rimarrà ferma? E fino a quale punto dovrà fare i conti con i network italiani nella distribuzione di serie straniere e fiction nostrane? Il mercato, almeno, inizia a muoversi.

Ti potrebbe interessare
Apple rilascia agli sviluppatori una nuova build di Mac OS X 10.6.4
iPhone

Apple rilascia agli sviluppatori una nuova build di Mac OS X 10.6.4

Sembra che il prossimo aggiornamento software di Snow Leopard, OS X 10.6.4, sia ormai vicino. Solo una settimana fa Apple aveva consegnato agli sviluppatori la build 10F50, mentre già oggi viene segnalata la nuova build 10F58. Come indica MacRumors, si tratta del quinto aggiornamento per sviluppatori nel mese di aprile.Anche in questa versione non vengono

Shortcut per invertire i colori dello schermo
iPhone

Shortcut per invertire i colori dello schermo

Marco oggi mi ha mostrato una piccola magia, che mancava dal mio set personale di trucchetti. Provata a premere ctrl+option+command+8, cosa succede? I colori dello schermo si invertono, con tendenza al nero. A cosa serve? A risparmiare la batteria dei vostri portatili, a volte sembra si possano guadagnare fino a 30 minuti in più. Per

Il KeyNote vi ha fatto piangere?
Mac MacBook Pro

Il KeyNote vi ha fatto piangere?

Avete acquistato un Powerbook pochi giorni prima del lancio dei nuovi MacBook Pro? Dai ragazzi non piangete. O se state piangendo fatelo con stile, come Jason Kottke, che ha inviato questa mail all’Apple Tech Support. I danni da lacrime post-keynote saranno coperti da Apple Care?!? Per i più pigri (la tristezza toglie le forze, lo

E se gli iPhone fossero due?
iPhone

E se gli iPhone fossero due?

Come prevedibile, con l’annuncio del grande evento organizzato da Apple (che sarà anche trasmesso in videoconferenza in un teatro londinese), riparte il delirio intorno all’iPhone. Probabilmente quel giorno sarà presentata una riedizione dell’E790, quel cellulare dal design certamente non entusiasmante, ma provvisto della prima versione di iTunes Mobile. Eppure, se ricordate, già a giugno BusinessWeek