OpenOffice Aqua: alpha disponibile

L’arrivo degli ingegneri di Sun ha dato una decisa accelerazione al progetto di porting di OpenOffice su Mac OS X. A poco più di un mese dall’annuncio, infatti, viene resa pubblica la prima developer snapshot della suite produttiva gratuita in versione nativa (Aqua) per Mac OS X.Non si può parlare ancora di beta, tuttalpiù di


L’arrivo degli ingegneri di Sun ha dato una decisa accelerazione al progetto di porting di OpenOffice su Mac OS X. A poco più di un mese dall’annuncio, infatti, viene resa pubblica la prima developer snapshot della suite produttiva gratuita in versione nativa (Aqua) per Mac OS X.

Non si può parlare ancora di beta, tuttalpiù di alpha, dal momento che la release viene dichiarata non del tutto stabile e priva di alcune importanti funzioni (come la stampa, il drag&drop, ecc.), ma è comunque il primo passo tangibile di una strada che, finora, era stata lontanissima dall’essere battuta adeguatamente.

Il team di sviluppo promette l’arrivo di ulteriori build in tempi rapidi e, a testimonianza ulteriore dell’iniezione di entusiasmo nel progetto OpenOffice Aqua, si rumoreggia che potrebbe arrivare una versione quasi definitiva per la fine dell’anno in corso.

Il download della developer snapshot, in versione per processori Intel e PPC, è possibile, preferibilmente tramite client BitTorrent, a partire dalla pagina dedicata del sito OpenOffice.org. Da sottolieare che lo sviluppo della versione attuale per Mac OS X sotto X11 verrà continauto come accaduto finora.

Come si suol dire: se son rose…

[Grazie a Francesco per la segnalazione]

Ti potrebbe interessare
iTunes Store: prospettive di crescita importanti
iTunes Store

iTunes Store: prospettive di crescita importanti

Ieri abbiamo celebrato il quinto compleanno del negozio multimediale di Apple, citando numeri che ne fanno uno dei maggiori successi della storia di Cupertino.Secondo gli analisti, tuttavia, la parabola di iTunes Store sarebbe ancora ben lontano dall’essere conclusa e, anzi, dovrebbe ancora raggiungere il suo apice. L’ex Music Store, infatti, già oggi è forte di

Tiny Code ora “ridirige” alla pagina developer di Apple
iPhone

Tiny Code ora “ridirige” alla pagina developer di Apple

A conferma della nuova collaborazione tra Tiny Code ed Apple si scopre un nuovo elemento: l’URL del suddetto sito di applicazioni non ufficiali, chiuso venerdì scorso, ora ridirige alla pagina ufficiale Apple “iPhone Dev Team“, dedicata al mondo dello sviluppo software per lo smartphone di Cupertino.Oltre all’aspetto tecnico, il reindirezzamento della pagina di Tiny Code