iPad mini: lo schermo riconoscerà i tocchi accidentali sui bordi

iPad mini: lo schermo riconoscerà i tocchi accidentali sui bordi

La tecnologia hardware e software dei dispositivi dotati di iOS è sempre stata realizzata da Apple anche per riconoscere i tocchi accidentali che possono accadere sul touch screen, soprattutto ai suoi bordi. Proprio a questo specifico tipo di problema la creazione di iPad mini, essenzialmente a causa della dimensione ridotta dell'intero display unita alla presenza di un bordo estremamente sottile a fargli da cornice.

Una scelta non casuale, che date le dimensioni di 7,9 pollici del dispositivo ha fatto sì che iPad mini potesse essere tenuto comodamente in una sola mano, come ieri sera ci ha debitamente mostrato Phil Schiller: tutto questo, come dicevamo, si traduce in una maggiore possibilità di tocchi accidentali al display con la punta delle dita e soprattutto ai suoi lati. Ecco come Apple ha pensato al problema:

"Riprogettare lo schermo ha anche significato riprogettare il software che c'è dietro esso. iPad mini riconosce in modo intelligente se il pollice è semplicemente appoggiato sul display o se sta intenzionalmente interagendo con esso. È il tipo di dettaglio che si nota - non notandolo. Ed è un grande esempio di come hardware e software Apple lavorino insieme per fornire la miglior esperienza possibile."

Chi vorrà tenere iPad mini in una sola mano potrà dunque stare tranquillo: Apple ha pensato davvero a tutto. In attesa ovviamente di dare un'occhiata a come tutto questo si comporterà effettivamente.

Via | 9to5mac.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: