Apple aggiorna Java per OS X e rimuove i plugin per le applet

L'ultimo aggiornamento software di Java per OS X 2012-06 ha rimosso il supporto per le applet Java dai browser. Questo vuol dire che diventa impossibile far girare una qualsiasi applet Java da un browser sotto OS X, a meno che non si scarichi l'ultima versione di Java direttamente da Oracle. Questo vuol dire far girare in parallelo sia la versione Java di Oracle che quella fornita dalla Apple, oltre che ad aggiornare entrambe le versioni quando necessario.

Missing plugin

Non è la prima volta che Apple interrompe il seguimento di un plugin specifico per un navigatore sotto OS X. Fu il caso del plugin Flash di Adobe, accusato di lentezza e di drenare continuamente risorse dal computer, e finalmente rimosso anche da Firefox. Il CEO di Adobe, Kevin Lynch aveva inutilmente reagito alle critiche di Apple riguardo alla riduzione dell’autonomia dei nuovi MacBook Air con l’uso di Flash vaticinando che HTML5 potrebbe richiedere la stessa quantità di potere computazionale del plugin di Adobe Flash.

Ma con l'inibizione delle applet Java, Apple sembra tirare decisamente avanti nella sua politica che mira ad offrire agli utenti una navigazione Web senza plugin. Questo concetto si è rafforzato ulteriormente dopo il successo di iOS, il quale non supporta plugin da almeno sei anni.

Foto | CultofMac

  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: