Negli USA è caccia al mouse di Steve Jobs

Apple-Lisa-mouse

Proseguendo sulla scia degli aneddoti curiosi riguardo Steve Jobs, eccone un altro che solleticherà la vostra curiosità in questo caldo venerdì autunnale. Negli USA, in questi giorni, è partita una sorta di caccia al tesoro con un obiettivo di tutto rispetto: trovare il posto in cui, assieme a tanta altra roba, è stata seppellita 29 anni fa una Capsula del Tempo con il mouse di Steve Jobs.

L'altro giorno, il blogger Marcel Brown è balzato agli onori della cronaca per aver recuperato una vecchia registrazione su nastro dell'iCEO, risalente addirittura all'International Design Conference di Aspen (IDCA) del 1983. Si tratta d'una testimonianza estremamente importante, perché al suo interno sono state ravvisate le intuizioni che avrebbero portato Jobs a creare iPhone ed iPad molti decenni più tardi.

Oggi però Brown aggiunge un nuovo particolare alla vicenda: alla fine della conferenza, infatti, era stata organizzata una cerimonia della Capsula del Tempo da aprire 20 anni dopo. E così, qualcuno ha chiesto a Jobs di donare un oggetto alla causa. Dopo averci pensato su, la scelta è ricaduta sul mouse del'Apple Lisa utilizzato per manovrare i sei proiettori presenti in sala. Solo che, ad oggi, nessuno ha la più pallida idea di dove sia stata seppellita quella benedetta Capsula. Su impulso di Brown, quindi, è partita una ricerca di informazioni che potrebbe portare alla scoperta di parecchie cosette interessanti su quella storica giornata; magari giusto in tempo per il 30esimo anniversario della conferenza l'anno prossimo, hai visto mai.

  • shares
  • Mail