Flickr Uploadr

Personalmente uso Flickr da un anno circa e, nonostante la bontà del servizio, ho sempre faticato a trovare la voglia di ridimensionare le foto e caricarle una per una. Tempo fa scoprii iPhoto plug-in, che in pochi click, aggiungeva al fidato iPhoto l’opzione “Esporta a Flickr” consentendomi di esportare le foto in pochissimi click! Peccato

Personalmente uso Flickr da un anno circa e, nonostante la bontà del servizio, ho sempre faticato a trovare la voglia di ridimensionare le foto e caricarle una per una.
Tempo fa scoprii iPhoto plug-in, che in pochi click, aggiungeva al fidato iPhoto l’opzione “Esporta a Flickr” consentendomi di esportare le foto in pochissimi click!
Peccato però, che la mia avarizia mi abbia impedito di continuare ad usare un plug-in a pagamento, così, senza troppi rimpianti ero tornato alla esportazione manuale.
Solo oggi, e mi rendo conto di aver scoperto l’acqua calda, scopro Flickr Uploadr, utility free che consente in pochi click di ridimensionare e caricare le foto sul mio account Flickr!

Il programma, scaricabile a questo indirizzo pesa solo 624 Kb e consente di gestire tutte le funzioni principali del servizio in tutta semplicità!
All’avvio Flickr Uploadr richiede l’autenticazione all’account utente di Flickr, e, una volta avvenuta, si può procedere con l’elaborazione dei dati.
Dopo aver selezionato il file (è possibile anche trascinarlo nella colonna di sinistra con un drag’n’drop) vi viene richiesto se si vuole ridimensionare il file.


Si possono impostare i tag e le descrizioni, oltre a modificare il nome e la privacy per ogni singolo scatto…..


Dal pannello batch è possibile creare un fotoset e gestire le opzioni per la privacy di grosse quantità di immagini.


Quando avrete settato tutte le opzioni possibili a vostro piacimento, cliccate su Upload e i files voleranno sul server pronte per essere visualizzate dal vostro account!



Questa credo proprio che diventerà la mia utility preferita.

[Flickr Tools]

Ti potrebbe interessare
WCode: editor per widget
iPhone

WCode: editor per widget

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato di Dashcode, un ambiente di sviluppo Apple per widgets. Dashcode ancora non esiste, o non è stato rilasciato, mentre invece Wcode è già scaricabile nella versione 1.5 (al modico prezzo di 15$). [Attenzione: con Firefox il sito non viene visualizzato correttamente, provate con Safari]Al primo lancio del wizard ci

Supercomputer: 4 sistemi Apple nella Top 500
iPhone

Supercomputer: 4 sistemi Apple nella Top 500

Nella recente classifica dei 500 computer più potenti del mondo si classificano anche quattro sistemi di Apple. La posizione più alta spetta al System X di Virginia Tech (in foto) che, con un potenza di calcolo di 12.250 Gigaflop ed un picco di 20.240 Gigaflop, si classifica in 14esima posizione. Gli altri sistemi Apple occupano