Nuovo iPod nano con connessione WiFi a iTunes ?

Il blog giapponese Macotakara torna a parlare del prossimo iPod nano di settima generazione, dopo aver ricevuto l’indiscrezione del ritorno alla classica forma allungata, con un touchscreen rettangolare da circa 2.5 pollici ed un tasto home, come mostrato nel mockup qui sopra. Secondo una fonte asiatica il nuovo iPod nano 7G dovrebbe essere dotato di


Il blog giapponese Macotakara torna a parlare del prossimo iPod nano di settima generazione, dopo aver ricevuto l’indiscrezione del ritorno alla classica forma allungata, con un touchscreen rettangolare da circa 2.5 pollici ed un tasto home, come mostrato nel mockup qui sopra.

Secondo una fonte asiatica il nuovo iPod nano 7G dovrebbe essere dotato di connettività WiFi per sfruttare alcuni nuovi servizi dell’iTunes Store appositamente predisposti per il piccolo iPod, che verranno rilasciati in concomitanza con il lancio della nuova versione di iTunes.

Il nuovo iPod nano potrebbe quindi accedere ad iTunes Music Cloud per scaricare dal proprio account i brani musicali o acquistarne di nuovi, liberando anche il piccolo iPod dalla necessità di sincronizzare le librerie musicali tramite un computer ed un cavo USB.

Le scorte dell’attuale iPod nano 6G stanno terminando sia negli USA, sia in Europa, segno che il debutto della nuova generazione potrebbe essere imminente, probabilmente subito dopo il keynote del 12 settembre, ma occorre ricordare che secondo altre indiscrezioni dalle ceneri dell’iPod nano 6G potrebbe nascere uno smartwatch dotato di connessione Bluetooth 4.0, il tanto agognato iWatch.

Ti potrebbe interessare
Jailbreak Evasi0n, Apple testa il fix con iOS 6.1.3 beta 2
Tutorial

Jailbreak Evasi0n, Apple testa il fix con iOS 6.1.3 beta 2

Ogni iOS ha il suo jailbreak e ogni jailbreak ha la sua fine. È l’inevitabile gioco del gatto col topo che Apple mette in atto da anni con la comunità di sviluppatori, rincorrendosi a vicenda per far sì da un lato che i buchi siano tappati nel minor tempo possibile, mentre dall’altro che gli stessi siano sfruttati quanto più a lungo si riesce.

La penuria di iPad 2 è dovuta a problemi con gli LCD e gli altoparlanti ?
iPad 2

La penuria di iPad 2 è dovuta a problemi con gli LCD e gli altoparlanti ?

Le vendite di iPad nell’ultimo trimestre sono state probabilmente al di sotto delle attese, ma come sappiamo le scorte della nuova generazione del tablet sono state piuttosto ridotte rispetto ai potenziali clienti, con tempi di attesa fino a quattro settimane per chi ordinava l’iPad 2 on-line.Al momento sembra che la situazione stia rientrando nella normalità

Timberlake e Johansson da record su iTunes
iPhone

Timberlake e Johansson da record su iTunes

Forse non siete fan di Justin Timberlake, e forse non tutte le donne apprezzeranno Scarlett Johansson (ecco un’opinione a riguardo). Ma insomma, i maschietti apprezzeranno, visto che Playboy l’ha eletta donna più sexy dell’anno. E pare che l’accoppiata funzioni molto bene, visto che il video di Justin Timberlake “What Goes Around Comes Around”, che vede

Box.net al posto di iDisk
iPhone

Box.net al posto di iDisk

Prosegue la lista delle alternative intelligenti (ed economiche) al costoso .Mac. Praticamente già con i servizi di Google, e servizi di sincronizzazione come Plaxo facciamo molto. Qualche difficoltà in più può lasciarla la funzione storage, che non risulta mai così integrata come un iDisk. Ma date un’occhiata a questo post di Jeby che ci segnala

Lost Widget
iPhone

Lost Widget

Esiste una widget per i tanti fan di Lost. Chi ha già visto tutta la prima seria su Sky corra tranquillamente su Tvblog e scoprirà questo gioiellino per la sua Dashboard. Invece, chi è fermo alle puntate di Rai2, sappia che all’interno del post c’è uno spoiler che dovrebbe “scadere” tra due settimane. Non so

Incontro Apple per il primo marzo: è un fake
iPhone

Incontro Apple per il primo marzo: è un fake

In queste ore alcuni siti annunciano un nuovo incontro organizzato da Apple per il primo marzo. Non sembra si tratti di un evento finalizzato alla presentazione di nuovi prodotti, ma di qualcosa di legato alla lotta all’Aids. Tuttavia al momento non c’è nulla di confermato e, secondo le prime ricerche, sembra che in realtà l’invito