iPod nano calano le scorte anche negli USA ed in Europa

La settimana scorsa avevamo riportato la notizia che in Germania la Shell non aveva potuto consegnare ai clienti il premio della raccolta punti, ovvero l’iPod nano da 8 GB blu, poiché Apple non distribuisce più il prodotto in quanto è previsto un imminente aggiornamento del dispositivo.Segnali analoghi giungono ora dagli Stati Uniti, dove diverse catene

La settimana scorsa avevamo riportato la notizia che in Germania la Shell non aveva potuto consegnare ai clienti il premio della raccolta punti, ovvero l’iPod nano da 8 GB blu, poiché Apple non distribuisce più il prodotto in quanto è previsto un imminente aggiornamento del dispositivo.

Segnali analoghi giungono ora dagli Stati Uniti, dove diverse catene di elettronica come Amazon, Target, Walmart e Bust Buy dichiarano di non avere più in magazzino diversi modelli di iPod nano, comprese le versioni da 16 GB nelle colorazioni meno richieste.

A quanto pare anche in Europa le scorte di iPod nano sono in progressivo esaurimento presso i grandi rivenditori come Amazon, un’ulteriore conferma dell’imminente uscita di scena dell’iPod nano 6G presentato nel 2010 ed aggiornato nel 2011 con un nuovo firmware.

Secondo le ultime indiscrezioni Apple potrebbe rimpiazzare il piccolo iPod con due dispositivi, un iPod nano con display da circa 2.5 pollici e tasto home ed una sorta di iWatch dotato di Bluetooth 4.0 per sfruttare la connessione dati offerta da un iPhone.

La presentazione di questi nuovi iPod nano è ovviamente attesa nel corso del keynote del 12 settembre e, come da tradizione, la commercializzazione potrebbe essere avviata alla consueta riapertura dell’Apple Store al termine dell’evento.

Ti potrebbe interessare
MacBook Air: problemi alle cerniere
MacBook Air

MacBook Air: problemi alle cerniere

Engadget ha pubblicato un post circa un difetto ad una cerniera di un MacBook Air ed i commenti si sono moltiplicati a tal punto da indurre gli autori ad inserire un sondaggio. Risultato? Ben 1370 utenti hanno dichiarato di avere (o aver avuto) lo stesso problema.Dopo il caso delle rotture dei MacBook in plastica bianca,

Slitta al 2007 l’inaugurazione di Apple Store Rome
iPhone

Slitta al 2007 l’inaugurazione di Apple Store Rome

La speranza che l’Apple Store di Roma potesse essere il primo store Apple dell’Europa continentale ci solleticava, ma un piccolo presentimento metteva dubbi. Perché in Italia non sempre la tempistica edilizia è una verità scientifica. E così, secondo Setteb.it, l’apertura dell’Apple Store Rome, prevista per il 2006, slitterà a febbraio 2007, e questo forse ci