MacBook Pro da 12″ nel 2007

Questione di punti di vista e di necessità, ma un portatile dovrebbe essere innanzi tutto “portabile”. Se ho la necessità di avere sempre con me il mio laptop, quale cosa migliore di uno piccolo, leggero e sottile?Naturalmente le necessità lavorative dovranno guidare la scelta di un formato a discapito di un altro, ma la possibilità

Questione di punti di vista e di necessità, ma un portatile dovrebbe essere innanzi tutto “portabile”. Se ho la necessità di avere sempre con me il mio laptop, quale cosa migliore di uno piccolo, leggero e sottile?

Naturalmente le necessità lavorative dovranno guidare la scelta di un formato a discapito di un altro, ma la possibilità di avere ancora il vecchio formato 12″ è una cosa molto interessante. Ricordate i tempi dei PowerPc? Esistevano iBook da 12″ e 14″, PowerBook da 12″, 15″ e 17″ ma dopo la transizione alle CPU equipaggiate con processori Intel, alcuni formati si sono smarriti lungo il percorso e le dimensioni dei laptop sono divenute di 13″ per i MacBook, 15″ e 17″ per MacBook Pro.

La notizia di oggi mi rende felice: sembrerebbe che nei primi mesi del 2007 (forse al MacWorld), Apple presenterà un nuovo MacBook Pro in formato 12″ ultra sottile e dual-core.
Alcuni dicono che queste nuove CPU saranno dotate di memorie con tecnologia NAND, per implementare la velocità del boot, anche se non tutti i siti di rumors concordano su questo punto. Uno su tutti, MacScoop, aveva predetto a suo tempo l’arrivo degli iMac in un formato superiore ai 20″ e alcuni informazioni riguardanti il Leopard, prima del WWDC.

Diciamo solamente che i presupposti sono più che buoni e…fingers crossed!

[via MacRumors]

Ti potrebbe interessare