Il masterizzatore mascherato


Marco, sempre più alla scoperta del suo nuovo Mac Pro, ci segnala una curiosità.
Il Mac Pro viene consegnato con due modelli diversi di Superdrive: il noto Pioneer DVR-111D e lo sconosciuto Sony DW-D150A.
Anche tramite Google, non si riescono a trovare informazioni su questo masterizzatore, che in pratica pare non esistere.
I ragazzi di MacBidoulle, non convinti, hanno deciso di smontarne uno per cercare di capire da dove uscisse questo strano Superdrive.

La dissezione è stata esaustiva, e gli amici transalpini hanno scoperto che questo fantomatico Sony, è in realtà un NEC 4570 rimarchiato.

Il bello è che il NEC ha specifiche superiori al Sony, potendo masterizzare CD più velocemente e supportando, inoltre, anche i DVD-RAM e DVD-R DL.

Il passo successivo è stato riflashare il masterizzatore con il firmware NEC, azione che ha portato allo sblocco delle caratteristiche aggiuntive con, in più, il nuovo status di region-free.

Marco ha seguito la stessa procedura e ci conferma che funziona.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo a Hardmac.com, il gemello in inglese di MacBidouille, e vi ricordiamo che, seppur a basso rischio, un operazione di questo tipo può portare al malfunzionamento del drive oltre che all'invalidamento della garanzia.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: