Come ti risparmio sull’iPod Nano…

Ovvero: come sono riusciti, a Cupertino, a fare un prodotto nuovo, più capiente e più performante abbassando i costi di produzione. La notizia arriva da dei ricercatori di iSuppli, che hanno scoperto che Apple è riuscita ad abbassare significativamente i costi di produzione del Nano: dagli 89,97 $ del vecchio Nano da 2GB ai 72,24

Ovvero: come sono riusciti, a Cupertino, a fare un prodotto nuovo, più capiente e più performante abbassando i costi di produzione.
La notizia arriva da dei ricercatori di iSuppli, che hanno scoperto che Apple è riuscita ad abbassare significativamente i costi di produzione del Nano: dagli 89,97 $ del vecchio Nano da 2GB ai 72,24 $ del nuovo Nano da 4GB.

Miracolo? No, semplicemente strategie di mercato azzeccate.
I nuovi chip Samsung sembrano i responsabili principali di questo taglio di costi, ma il loro utilizzo è stato reso possibile grazie ai cambiamenti operati nel design dell’iPod Nano.
Un mix di design e tecnologia che ha permesso di ottenere più capacità di memoria a costo minore.
Per chi fosse interessato, sul sito di iSuppli c’è il dettaglio di tutti i componenti del nuovo Nano.

[Gavilan]

Ti potrebbe interessare