Il video dell’autocombustione di un iPhone

Una videocamera di sorveglianza ha immortalato il momento in cui l’iPhone di un ragazzo finlandese inizia a fumare e prendere fuoco.

Parliamo di

Tornano alla ribalta storie di telefoni che prendono fuoco senza alcuna ragione apparente. Nei mesi scorsi si è parlato di iPhone, poi la palla è passata ad un Samsung Galaxy S III che ha iniziato a fumare durante la ricarica della batteria, per tornare alla storia di un iPhone in piena autocombustione.

Henri Helminen, 17 anni, è il protagonista della nuova testimonianza video: il ragazzo stava lavorando quando, inspiegabilmente e improvvisamente, il suo iPhone ha iniziato a emettere fumo. Lo smartphone, che il ragazzo teneva in tasca, aveva poco più di tre mesi di vita e funzionava perfettamente prima dell’incidente. Il ragazzo ha estratto il telefono fumante dalla tasca, scagliandolo a terra prima di lesionarsi. Il video dell’incidente è stato catturato, a quanto pare, da una telecamera di sicurezza posta nelle vicinanze.

Al momento non si conosce il motivo per il quale l’iPhone ha preso fuoco, ma si presume che la colpa sia ancora una volta da attribuire alla batteria agli ioni di litio che, in caso di corto circuito, raggiunge temperature tali da fondere un telefono cellulare. Dopo il salto trovate il video.

Via | 9to5Mac

Ti potrebbe interessare
Follow Friday Generator automatizza Twitter su iPhone
Applicazioni iPhone iPhone

Follow Friday Generator automatizza Twitter su iPhone

Anche se la pratica del Follow Friday su Twitter potrebbe non piacere a tutti, un’applicazione per iPhone che si occupa proprio di questo potrebbe semplificare di molto la vita ai tanti italiani appassionati di Twitter e di questo tipo di “gioco sociale”.Il Follow Friday consiste nel consigliare ai propri quali utenti seguire, scegliendoli fra quelli

Un bug nel firmware di Apple TV
iPhone

Un bug nel firmware di Apple TV

Il neorilasciato aggiornamento 2.0.1 per Apple TV ha portato agli utenti anche un fastidioso bug nella gestione della rete WiFi.Il nuovo software, infatti, se da una parte presenta maggiore velocità, dall’altra mostra una certa instabilità con le reti a 5 GHz. Un buon numero di utenti lamenta frequenti disconnessioni in reti di questo tipo. Portare