QR code per la pagina originale

Apple, mail agli utenti per la chiusura di iWork.com il 31 luglio

Con una mail, Apple avvisa gli utenti che il 31 luglio iWork.com chiude i battenti. L'editing, la condivisione e lo storage online dei documenti ora passerà per iCloud.

,

A breve distanza dalla chiusura ufficiale di Mobile Me, avvenuta per spingere verso i servizi di iCloud, Apple ha inviato una mail a tutti i suoi utenti ricordando loro un altro importante appuntamento: iWork.com verrà soppresso il prossimo 31 luglio.

Il problema non è di poco conto, soprattutto se su iWork.com gli utenti hanno caricato file importanti:

Caro utente di iWork.com,

Ricorda che a partire dal 31 luglio 2012 non avrai più la possibilità di accedere ai documenti sul sito iWork.com o di visualizzarli sul Web.
Ti consigliamo di entrare in iWork.com prima del 31 luglio 2012, e di scaricare tutti i tuoi documenti sul tuo computer. Per istruzioni dettagliate su come salvare una copia dei documenti sul tuo computer, leggi questo articolo di supporto su Apple.com.
In futuro, puoi utilizzare iCloud per conservare i tuoi documenti e renderli disponibili tra i tuoi computer e il tuo iPhone, iPad o iPod touch. Clicca qui per saperne di più su iCloud.

I servizi di iWork.com risalgono al gennaio 2009, quando furono lanciati in versione beta con l’intenzione di offrirli poi a pagamento in seguito. In realtà, a Cupertino hanno deciso di abbandonare questa strada e di proseguire per l’unificazione dei servizi sotto la bandiera di iCloud. C’è da dire, tuttavia, che quest’ultimo non supporta ancora tutte le funzionalità previste in precedenza, ma d’altro canto lo sviluppo procede a gonfie vele e prima o poi ogni lacuna verrà certamente colmata.

Video:CyberPhone, l’iPhone 11 pro modificato col design del Teslatruck