13 anni di iPhone, lo smartphone che ha cambiato tutto

Oggi sono esattamente 13 anni e 1 giorno che conosciamo iPhone. Steve Jobs lo presentava il 9 gennaio del 2007, e da allora nulla è stato più come prima nel mondo dell’informatica.

Tanti auguri iPhone. 13 anni e 1 giorno fa, Apple Steve Jobs calcava il palco del Macworld a San Francisco per presentare un dispositivo destinato a rivoluzionare per sempre il mondo della telefonia mobile, e non solo.

App Store, a Capodanno record di fatturato

Non era solo un telefono: era un iPod Touch, un cellulare come nessun altro, e un eccellente dispositivo di comunicazione Internet. Così lo storico iCEO presentava iPhone, il primo dispositivo di una lunga serie che ha venduto oltre 1.4 miliardi di unità fino ad oggi. E che, nonostante il declino dell’anno scorso, continua ad essere il cavallo di battaglia di Cupertino.

Ogni anno, Apple ha saputo aggiornare l’iPhone e dare filo da torcere ai competitor, introducendo con cadenza regolare innovazioni che di fatto alzavano l’asticella per l’intera industria e miglioravano la vita digitale degli utenti. Dalla fotocamera alla biometria, ecco la scaletta delle feature più significative comparse nel corso degli ultimi 13 anni:

  • 2008: App Store e supporto alla rete 3G
  • 2009: Hotspot Personale e registrazione video
  • 2010: Nuovo form factor e Retina display
  • 2011: Siri e iCloud
  • 2012: Display 4″, Connettore Lightning, LTE
  • 2013: Touch ID
  • 2014: Display da 4.7″ e 5.5″
  • 2015: 3D Touch, Live Foto e registrazione video 4K
  • 2016: Scocca Waterproof, fotocamera a doppia lente per iPhone 7 Plus, addio al jack cuffie
  • 2017: Niente Pulsante Home, Schermo OLED da 5.8″ senza cornice, ricarica wireless, ricarica veloce, Face ID
  • 2018: Schermi OLED da 5.8″ e 6.5″, 3 modelli di iPhone
  • 2019: Modalità Notte, fotocamera a 3 lenti

E il 2020 non sarà da meno: sono attesi 4 nuovi modelli di iPhone + 1, supporto al 5G e forse addirittura un iPhone 12 senza Notch. Meno 8 mesi alla verità.

Ti potrebbe interessare