iOS 13.3, le novità della Beta [Agg.]

Con iOS 13.3, Apple risolve il problema della chiusura continua delle app in background, e in più introduce limiti a SMS, FaceTime e comunicazioni con contatti specifici nei controlli parentali.


Aggiornamento del 7 novembre 2019
Aggiornamento: Apple ha distribuito iOS 13.3 Beta anche in versione pubblica, installabile da parte di chiunque. E anche se in generale sconsigliamo sempre di installare versioni acerbe del software su dispositivi utilizzati quotidianamente, stavolta segnaliamo la novità soprattutto per quanti vivono con frustrazione il bug che chiude tutte le app in background. Questo update, infatti, lo risolve. Qui vi spieghiamo come scaricare la Beta ma occhio, perché una volta installata, non potrete tornare indietro e sarete costretti ad attendere la versione definitiva.

In queste ore, Apple ha distribuito agli sviluppatori la prima Beta di iOS 13.3. Tra le novità più significative, migliorie prestazionali e nuove feature di controllo dei dispositivi, quando è attivo "Tempo di utilizzo."

iOS 13.2 introduceva un problema piuttosto seccante: la tendenza a chiudere le app (invece di tenerle in memoria) quando si passa da una all'altra. Ciò portava a dover ricaricare ogni volta tutto da capo, il che -nel caso di titoli pesanti come YouTube o Pages- è una bella seccatura.

La buona notizia, tuttavia, è che con iOS 13.3 Beta la questione sembra definitivamente risolta. Deo Gratias.

Nuovi Controlli


Oltre questo, tuttavia, c'è un'altra novità che interesserà i lettori. All'interno delle opzioni della funzionalità "Limiti di Utilizzo" di iPhone e iPad, ora è possibile impostare un blocco anche a SMS, messaggi, comunicazioni e chiamate FaceTime verso determinati contatti.

E per prevenire abusi, è stato implementato un meccanismo che impedisce o consente di aggiungere qualcuno in una conversazione di gruppo quando un determinato contatto di famiglia è già presente nel gruppo stesso; e un'altra opzione consente di impedire di praticare modifiche ai contatti (utile per prevenire l'aggiunta di un numero nuovo cui contattare qualcuno).

Infine, con iOS 13.3 è finalmente possibile disattivare Animoji e Memoji all'interno della tastiera virtuale. La versione definitiva del software è attesa nelle prossime settimane.

  • shares
  • Mail