Aggiornamento iOS bloccato: cosa fare per risolvere

Talvolta può accadere che l’iPhone si blocchi durante un aggiornamento iOS. Ecco cosa fare in questi casi.

Parliamo di

È raro, ma durante un aggiornamento di iOS -in particolar modo con le Beta ma anche con iOS 13– può accadere che il processo di avanzamento si blocchi inspiegabilmente. Ecco come procedere in questi casi.

iOS 13, Hotspot personale non si può più disattivare

Innanzitutto, è fondamentale comprendere se siamo di fronte ad un vero e proprio freeze, oppure ad un banale problema di lentezza dovuto al carico dati. Le linee guida ufficiali di Apple spiegano la faccenda in questi termini:

La barra di avanzamento indica lo stato dell’installazione. Il tempo richiesto dipende dalla quantità di file presenti sul dispositivo e dal tipo di processo in corso (inizializzazione, aggiornamento dei dati o di iOS). Tale processo può richiedere un solo minuto se il dispositivo contiene pochi dati o è privo di dati, oppure se è in fase di inizializzazione. Al contrario può richiedere da alcuni minuti a un’ora se sul dispositivo è presente una grande quantità di file.

Riconoscere un Freeze

C’è un trucco semplice che permette di comprendere se il telefono è davvero bloccato come sembra, oppure se è solo ingolfato di lavoro. È sufficiente premere uno qualunque dei pulsanti fisici di iPhone o iPad: se tutto va come previsto, dovrebbe comparire un messaggio che recita:

“iPhone si riavvierà al termine dell’aggiornamento” o qualcosa del genere.

Cosa Fare?

Abbiate pazienza. Non ripeteremo questo mantra a sufficienza. Per tagliare la testa al toro, lasciatelo andare tutta la notte. E se il giorno dopo non avrete ancora cavato un ragno dal buco, allora è il momento delle soluzioni drastiche: occorre forzare un riavvio, ma fate attenzione.

Nella nostra esperienza, dopo la procedura l’update riprende sempre da dove era rimasto, ma questo non significa che la si faccia a cuor leggero. Un riavvio forzato durante un aggiornamento, infatti, può avere effetti imprevedibili sul dispositivo, e renderlo addirittura inutilizzabile. Se però non avete alternative, la procedura cambia da modello a modello.

iPhone X, XS, 11, iPhone 8 e 8 Plus:

  • Premete e rilasciate il pulsante per alzare il volume
  • Premete e rilasciate il pulsante per abbassare il volume
  • Tenete premuto il tasto laterale
  • Quando viene visualizzato il logo Apple, rilasciate il tasto

iPhone 7 e iPhone 7 Plus:

  • Tenete premuti contemporaneamente sia i due tasti volume, che il tasto Standby/Riattiva
  • Quando viene visualizzato il logo Apple, rilasciate i tasti

iPhone 6s, iPhone 6s Plus o iPhone SE:

  • Tenete premuto contemporaneamente sia il tasto Standby/Riattiva, che il tasto Home
  • Quando viene visualizzato il logo Apple, rilasciate i tasti
Ti potrebbe interessare