Test Resistenza iPhone 11 & 11 Pro: regge meglio alle cadute

Hanno messo sotto torchio iPhone 11 & iPhone 11 Pro con test di durabilità e caduta. Ecco come se la sono cavata rispetti ai predecessori.

A dire di Apple, iPhone 11, iPhone 11 Pro e 11 Pro Max sono stati prodotti col "vetro più robusto mai implementato su di uno smartphone, sia sul retro che sul fronte." E ora che sono ufficialmente partite le vendite, qualcuno ha voluto verificare se le cose stanno veramente così. Ecco come se la cavano gli ultimi modelli di iPhone nei test di caduta e durabilità.

Test di Caduta


In una serie di test da un'altezza di 6 metri, sia di pancia che di lato b, tutti e tre gli iPhone hanno riportato gravi fratture al vetro; è andata molto meglio nei test del cestello metallico, una sorta di cilindro rotante che ricorda gli interni di una lavatrice. In quest'ultimo caso, iPhone 11 Pro Max ha riportati grossi danni laddove iPhone 11 solo cosette minori e iPhone 11 Pro ne è uscito addirittura illeso.

Ed è la prima volta che uno smartphone sopravvive indenne al test del cestello, il che rende iPhone 11 Pro "l'iPhone più robusto di tutti" allo stato attuale.

Test di Immersione


I test di immersione sono stati condotti con una profondità di 1,5 metri e un tempo massimo di 30 minuti. Il risultato è molto interessante: laddove iPhone 11 Pro è riemerso perfettamente funzionante, infatti, iPhone 11 e 11 Pro Max presentavano problemi di distorsione dell'audio. A parte questo, però, null'altro da segnalare.

Testi di Pressione

Nei test di piegatura, ci sono voluti ben 114 kg di pressione per distorcere la scocca di iPhone 11 Pro; seguono iPhone 11 con 108 kg e infine iPhone 11 Pro Max con 105 kg; cosa perfettamente ragionevole, considerato che i materiali usati sono identici ma le dimensioni dei dispositivi diverse.

Il Verdetto


Sulla base di questi esperimenti, è stato assegnato un "punteggio di delicatezza" ad ognuno e il migliore di tutto si è rivelato iPhone 11 Pro con un punteggio di 65, considerato a Medio Rischio; iPhone 11 arriva a 73 (rischio medio-alto) e iPhone 11 Pro Max addirittura a 85 (Alto Rischio). A mo' di paragone, iPhone XS aveva un punteggio di 86 mentre iPhone XS Max di 70.

Il verdetto è dunque largamente positivo, ma con un importante distinguo. È vero che i nuovi iPhone reggano molto meglio dei predecessori ai piccoli urti; ma in caso di impatti più importanti, si rompono alla stessa maniera. Dunque, mai senza una cover.

"Dopo che i nostri robot hanno lasciato cadere, affogato, centrifugato e piegato i dispositivi," si legge tra le conclusioni, "abbiamo rilevato che il nuovo iPhone 11 Pro è l'iPhone più robusto che abbiamo mai testato in generazioni. È il primo smartphone a sopravvivere ai nostri test del cestello, che simula gli effetti di impatti multipli e inaspettati durante l'uso a lungo termine di uno smartphone. È davvero una pietra miliare, quando si parla di durabilità. Tuttavia, lasciar cadere un iPhone 11 sul marciapiede senza una custodia, a faccia in giù o meno, può ancora causare danni seri."

  • shares
  • Mail