Apple Watch, Apple voleva inserire una webcam nel cinturino

Una Webcam su Apple Watch? In realtà, Apple ha esplorato questa possibilità sin da tempi del Series 2; ma alla fine, non l'ha mai messa in pratica.


[Image courtesy of Macrumors]

L'Ufficio Brevetti statunitense ha concesso ad Apple l'approvazione di un brevetto intitolato "Watch band with optical sensor" ("cinturino da orologio con sensore ottico") e che descrive senza ombra di dubbio un cinturino per Apple Watch con fotocamera integrata.

L'accessorio permettere di catturare foto e video, e di effettuare videoconferenze, direttamente dall'orologio con la mela. Costituito di materiali flessibili, questo speciale cinturino può essere piegato a piacimento, e in una configurazione ha addirittura la webcam sporgente per effettuare più comodamente le chiamate FaceTime (poggiato sul tavolo?).

Tra l'altro, nella documentazione si parla esplicitamente di sensori multipli posti da un lato e dall'altro del cinturino, così da consentire la registrazione di foto e video sul fronte o sul retro del dispositivo, esattamente come su iPhone.

Il brevetto risale al 16 settembre 2016, e una settimana dopo quella data è stato annunciato Apple Watch Series 2; ciò implica che l'ipotesi webcam era ancora ampiamente sul piatto, solo che poi è stata messa in standby col Series 3 col Series 4. Come sempre in questi casi, non è detto che un brevetto manifesti la volontà esplicita di lanciare una feature, né si traduce necessariamente in un prodotto finito. Ma chissà che con Apple Watch Series 5, non ci siano novità su questo fronte.

  • shares
  • Mail