Un Mac Pro virtuale sulla vostra scrivania con la Realtà Aumentata

Il nuovo Mac Pro è un mostro di potenza ma costa anche cifre proibitive per l’utente comune. Ma potete pur sempre sognare, e ammirare come starebbe sulla vostra scrivania grazie alla Realtà Virtuale.

Con prezzi che si aggireranno sui 10-20.000€ (più altri 5-6.000€ per il Pro Display XDR e altri 1.000 abbondanti per lo stand bilanciato), il nuovo Mac Pro è destinato a diventare il sogno proibito di milioni di utenti Apple. La buona notizia però, se così si può dire, è che potete ammirare come starebbe a casa vostra o in ufficio grazie alla Realtà Virtuale e un iPhone recente. Meglio di niente.

AirTag: feature e caratteristiche del trova-tutto di Apple

Per giocherellare con questa funzionalità, è sufficiente aprire da iPhone e iPad la pagina del sito Apple dedicata al nuovo Mac Pro, oppure quella del Pro Display XDR; poi, selezionate “See Mac Pro in AR” oppure “View in AR.” Comparirà un Mac Pro virtuale a tutto schermo: regolatene l’orientamento e infine toccate il pulsante “AR” che trovate in cima al display.

Dopo qualche istante, il computer verrà piazzato davanti ai vostri occhi in tutta la sua moderna stilosità da grattugia. Poi, potrete spostarlo e ricollocarlo a piacimento, ingrandirlo/rimpicciolirlo con un movimento a pinza o ruotarlo con il gesto a due dita.

E se proprio vi piace come si staglia sulla scrivania, allora preparatevi a un esborso di tutto rispetto. Il nuovo Mac Pro 2019 parte da 5.999$ in configurazione con un processore Intel Xeon da 8 core, 32GB di RAM ECC, scheda grafica AMD WX 7100 e 256GB di SSD, e sarà disponibile a partire dal prossimo autunno. Il display di Apple, ribattezzato Pro Display XDR, parte invece da 4.999$.

Ti potrebbe interessare
Forse l’ultima build per Mac OS X 10.6.3: 10D561
iPhone

Forse l’ultima build per Mac OS X 10.6.3: 10D561

Apple ha ancora rilasciato un nuova build di Mac OS X 10.6.3 agli sviluppatori. L’aggiornamento è il 10D561 ed è molto simile al precedente (10D558) e continua a non indicare alcun riferimento a problemi noti ed ancora aperti.Mac OS X 10.6.3 10D561 è differente dalla precedente build poiché è possibile scaricarla in formato delta e

Nuovi Mac mini e MacBook: qualcosa si muove
Apple Store iMac Mac

Nuovi Mac mini e MacBook: qualcosa si muove

Sullo Store statunitense, i tempi di consegna di entrambi i modelli della linea Mac mini sono saliti da 24ore a 2-3 settimane. Contemporaneamente i principali rivenditori online americani (Amazon, ClubMac e MacMall) stanno cercando di esaurire le ultime unità rimaste invendute. A quanto pare Apple avrebbe interrotto l’approvvigionamento di Mac mini a tutti i Retail

Konami abbassa i prezzi, ma per un tempo limitato
iPod touch

Konami abbassa i prezzi, ma per un tempo limitato

Konami ha deciso di rendere disponibili, per un periodo di tempo limitato, i propri videogiochi per iPhone e iPod touch, a prezzo ridotto, e questa potrebbe essere quindi una buona occasione per acquistarli (anche se non tutti avevano riscosso grandissimi consensi, a dire il vero).I giochi in offerta sono Metal Gear Solid Touch (2,39 €

iPhoneDrive: l’iPhone e l’iPod Touch diventano memorie USB
iPod touch

iPhoneDrive: l’iPhone e l’iPod Touch diventano memorie USB

E’ indubbio: poter utilizzare il proprio iPod per l’immagazzinamento di file personali può tornare davvero utile. A tal riguardo, Ecamm ha sviluppato un software che permette di usare il proprio iPhone ed iPod Touch come delle normali chiavette USB, con l’aggiunta di qualche chicca. iPhoneDrive infatti consente non soltanto di trasferire facilmente file dal Mac

Nuovo spot “Get a Mac”
iMac iPhone

Nuovo spot “Get a Mac”

Dopo il lancio di spot natalizi, ora si aggiunge un nuovo tassello alla famosissima campagna pubblicitaria di Apple “Get a Mac”. In questo nuovo episodio al PC-Guy verrà installata una webcam da un tecnico e farà notare al Mac-guy che forse un giorno anche lui sarà così avanzato tecnologicamente. Il tecnico a quel punto ricorderà

shuffle come mangi!
iPhone

shuffle come mangi!

Mike Davidson, mette in palio un iPod shuffle per la miglior realizzazione di una copia del famoso player realizzata esclusivamente utilizzando cibo.Sul blog di Davidson ho trovato un paio di foto spettacolari, siete ancora in tempo per partecipare, il concorso è partito il 5 Aprile.L’immagine che vedete affianco è creata con 300 foto di alimenti…