Un Mac Pro virtuale sulla vostra scrivania con la Realtà Aumentata

Il nuovo Mac Pro è un mostro di potenza ma costa anche cifre proibitive per l’utente comune. Ma potete pur sempre sognare, e ammirare come starebbe sulla vostra scrivania grazie alla Realtà Virtuale.

Con prezzi che si aggireranno sui 10-20.000€ (più altri 5-6.000€ per il Pro Display XDR e altri 1.000 abbondanti per lo stand bilanciato), il nuovo Mac Pro è destinato a diventare il sogno proibito di milioni di utenti Apple. La buona notizia però, se così si può dire, è che potete ammirare come starebbe a casa vostra o in ufficio grazie alla Realtà Virtuale e un iPhone recente. Meglio di niente.

AirTag: feature e caratteristiche del trova-tutto di Apple

Per giocherellare con questa funzionalità, è sufficiente aprire da iPhone e iPad la pagina del sito Apple dedicata al nuovo Mac Pro, oppure quella del Pro Display XDR; poi, selezionate “See Mac Pro in AR” oppure “View in AR.” Comparirà un Mac Pro virtuale a tutto schermo: regolatene l’orientamento e infine toccate il pulsante “AR” che trovate in cima al display.

Dopo qualche istante, il computer verrà piazzato davanti ai vostri occhi in tutta la sua moderna stilosità da grattugia. Poi, potrete spostarlo e ricollocarlo a piacimento, ingrandirlo/rimpicciolirlo con un movimento a pinza o ruotarlo con il gesto a due dita.

E se proprio vi piace come si staglia sulla scrivania, allora preparatevi a un esborso di tutto rispetto. Il nuovo Mac Pro 2019 parte da 5.999$ in configurazione con un processore Intel Xeon da 8 core, 32GB di RAM ECC, scheda grafica AMD WX 7100 e 256GB di SSD, e sarà disponibile a partire dal prossimo autunno. Il display di Apple, ribattezzato Pro Display XDR, parte invece da 4.999$.

Ti potrebbe interessare
Apple Store offline: arriva Lion? Update: Ecco Lion!
Apple Store

Apple Store offline: arriva Lion? Update: Ecco Lion!

Come molti dei nostri utenti ci segnalano, l’Apple Store è attualmente offline con il solito post-it “torniamo subito”. Apple si sta preparando alla distribuzione dell’atteso OS X Lion e dei Mac aggiornati? Probabilmente tra pochi istanti lo scopriremo. Grazie a tutti per la segnalazione. Aggiornamento: Lion è disponibile su Mac App Store cercando OS X

Flash su MacBook Air riduce di 2 ore l’autonomia
MacBook Air

Flash su MacBook Air riduce di 2 ore l’autonomia

La decisione di Apple di rimuovere Flash dalla configurazione predefinita dei nuovi MacBook Air e dei futuri Mac potrebbe avere a che fare con l’autonomia della batteria. Alcuni nuovi test effettuati da ArsTechnica dimostrano che il nuovo portatile ultra-sottile da 11,6″ offre un’autonomia di oltre 6 ore se utilizzato prevalentemente per la navigazione in rete

“Laptop Hunters”: Apple chiede a Microsoft di interrompere la campagna
iPhone

“Laptop Hunters”: Apple chiede a Microsoft di interrompere la campagna

Era il 2006 quando Apple cominciò a punzecchiare Microsoft con la propria (celebre) campagna pubblicitaria “Get A Mac”: un Pc-guy vecchiotto, bruttarello, in giacca e cravatta a difesa di Microsoft contro un Mac-guy più giovane, più cool, in jeans e maglietta a difesa del mondo Mac. Facile capire chi la spunta (spesso a ragion veduta).

Controlla un elicottero con iPhone
iPhone 3G iPod touch

Controlla un elicottero con iPhone

Sul suo blog personale, Joshua Ziering ha postato un interessante video che mostra le infinite potenzialità di iPhone con un po’ di immaginazione ed intraprendenza. Oltre a telefonare, ascoltare musica e navigare su Internet, infatti, Joshua lo usa anche per controllare il suo elicottero radiocomandato. Questo ingegnoso utente avrebbe costituito un software proprietario (quindi non