QR code per la pagina originale

iPhone XII, audace Concept con Space Display e niente pulsanti fisici

Si chiama iPhone XII è ed è forse il concept di iPhone più audace che abbiamo visto finora, con Space Display e senza pulsanti fisici.

,

[mp-video id=”219500″ title=”iPhone XII – Video Concept” content=”Si chiama iPhone XII è ed è forse il concept di iPhone più audace che abbiamo visto finora, con Space Display e senza pulsanti fisici.” provider=”brid” video_brid_id=”404070″ video_original_source=”https://media.melablog.it/d/dd9/videoplayback.mp4″ url=”” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMjE5NTAwJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSBjbGFzcz0nbXBfdmlkZW9fdGhlbWUgaWZyYW1lX19tcF92aWRlb190aGVtZScgc3JjPSJodHRwczovL21lbGFibG9nLmFkbWluLmJsb2dvLml0L3ZwLzIxOTUwMC8iIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj0idHJ1ZSIgd2Via2l0YWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPSJ0cnVlIiBtb3phbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49InRydWUiIGZyYW1lc3BhY2luZz0nMCcgc2Nyb2xsaW5nPSdubycgYm9yZGVyPScwJyBmcmFtZWJvcmRlcj0nMCcgdnNwYWNlPScwJyBoc3BhY2U9JzAnPjwvaWZyYW1lPjxzdHlsZT4jbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMjE5NTAwe3Bvc2l0aW9uOiByZWxhdGl2ZTtwYWRkaW5nLWJvdHRvbTogNTYuMjUlO2hlaWdodDogMCAhaW1wb3J0YW50O292ZXJmbG93OiBoaWRkZW47d2lkdGg6IDEwMCUgIWltcG9ydGFudDt9ICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X18yMTk1MDAgLmJyaWQsICNtcC12aWRlb19jb250ZW50X18yMTk1MDAgaWZyYW1lIHtwb3NpdGlvbjogYWJzb2x1dGUgIWltcG9ydGFudDt0b3A6IDAgIWltcG9ydGFudDsgbGVmdDogMCAhaW1wb3J0YW50O3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7aGVpZ2h0OiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fTwvc3R5bGU+PC9kaXY+”]

Domanda: ora che la cornice di iPhone è diventata sottilissima, come si può rendere ancora più esteso il display senza incrementare le dimensioni del telefono? La risposta -estremamente audace- è Space Display e niente pulsanti fisici.

iPhone X Fold, il concept di iPhone pieghevole dà spettacolo

Creato da Kevin Noki, il concept che vedete nel video qui in cima al post descrive un dispositivo che sembra uscito da una puntata di Star Trek:

Dimenticate iPhone 11 e date un’occhiata al futuro con l’iPhone XII del 2020. Niente bottoni, ricarica wireless e fotocamera nascosta!

In questo dispositivo immaginario, infatti, si trovano diverse novità:

  • Space Display: In pratica uno schermo curvo come sui Galaxy, in cui le app poste sul lato funzionano un po’ tipo Widget, mostrano notifiche e molto altro.
  • Controllo Volume: In assenza di bottoni fisici, i controlli del volume diventano virtuali.
  • Fotocamera Nascosta: La fotocamera frontale c’è ma non si vede. È piazzata sotto il display, ma si tratta di tecnologia che non esiste ancora.
  • Photomove: È il successore delle Live Photo, e combina in modo smart il soggetto (statico) agli sfondi (in movimento), creando una sorta di fotografia animata.
  • Ricarica Wireless: Il tipo di ricarica pensato per questo avveniristico telefono non è la classica induzione. Si tratta invece di un complesso sistema che ricarica a distanza, fino a 20 metri. E non è fantascienza, Apple è davvero interessata a questa tecnologia.

Ovviamente, si tratta di un divertissement high-tech, d’un volo pindarico 2.0; difficile che Apple possa sfornare un telefono del genere in un paio d’anni, senza farlo pagare 4.000€ e in tiratura limitata. Ma se dovessimo azzardare, secondo noi qualcuna delle idee esposte in questo concept sono davvero al vaglio degli ingegneri di Cupertino. Se e quando arriveranno, invece, è tutto un altro discorso.