iOS 13, ecco le feature che non vedrete mai su iPhone e iPad

Un nuovo concept di iOS 13 mostra alcune feature che difficilmente vedrete mai su iPhone e iPad. Cosette come il mouse o il supporto *reale* ai display esterni.

Nei giorni scorsi avevamo visto un video-concept di iOS 13 che mostrava Modalità Dark, Realtà Aumentata integrata nell'app Fotocamera, Split View per iPhone e altre cosette che tutto sommato non apparivano così improbabili né peregrine; ora però c'è un nuovo mockup, creato da Léo Valle, che straccia tutti in termini di audacia: arrivano le app professionali su iPad, il supporto reale ai display esterni e addirittura la compatibilità coi mouse.



  • Pro Apps & Display Esterno: L'idea è di trasformare iPad in un vero sostituto del Mac, portando app come Xcode e Final Cut Pro su tablet; ovviamente, affinché ciò possa risultare appetibile per i professionisti, è necessario anche che iPad possa connettersi ai display esterni con la facilità e la versatilità di un Mac. Non mirroring, dunque, ma estensione della Home. E per ottenere, questo, purtroppo bisogna scendere a compromessi con l'interfaccia Touch. E qui veniamo al punto successivo.

  • Supporto Mouse: Secondo alcuni, il mouse sarebbe l'unico modo per rendere iPad davvero un sostituto efficace del PC. Ciò tuttavia tradirebbe le stesse radici di iPad, e sospettiamo che Jonathan Eve preferirebbe piuttosto farsi crocifiggere in sala mensa.

  • Chip W3: È ora che Apple lanci un nuovo chip, ribattezzato W3, che consentirebbe di abbinare dispositivi Bluetooth in modo nuovo. In fondo se la configurazione auto-magica degli AirPods è tanto apprezzata dagli utenti, perché non espanderla anche a tastiere e altri accessori?

  • Interfaccia: Con piccoli accorgimenti, per esempio, rivedendo l'animazione del controllo volume, si può ripulire la GUI e renderla più minimalista rispetto ad oggi.

  • HandOff: Apple deve aumentare l'integrazione tra i dispositivi. Un esempio? Quando iniziate una presentazione Keynote da Mac, su iPhone arriva la notifica che vi permette di prendere il controllo e continuare da smartphone.

  • Multitasking+Centro di Controllo: Abbiamo sempre pensato che due gesti per tirar su due schermate differenti sia uno spreco di tempo e risorse. Multitasking e Centro di Controllo potrebbero fondersi e allignare nella medesima schermata.

Difficile credere che alcune di queste ardite soluzioni troverà mai posto sui dispositivi mobili con la mela; andrebbero cambiate troppe cose, e in più Apple si è sempre detta contraria al mouse sulle interfacce Touch (ma c'è pure da dire che non si è mai fatta problemi a cambiare idea al variare delle necessità). In ogni caso, mancano meno di 100 giorni alla verità: la versione provvisoria di iOS 13 per sviluppatori sarà infatti resa disponibile al WWDC 2019 del prossimo giugno.

  • shares
  • Mail