Entro la fine dell'anno la prima Carta di Credito Smart di Apple

Apple sta lavorando gomito a gomito con Goldman Sachs per creare la prima Carta di Credito davvero Smart. Funzionerà come l'interfaccia ad anelli di Apple Watch.

Apple sta collaborando con Goldman Sachs ad un progetto congiunto volto alla creazione di una speciale carta di credito, diversa da quelle a cui eravamo abituati finora. È la prossima evoluzione di Apple Pay.

La nuova carta verrà dapprima distribuita ai dipendenti di Cupertino per i test interni, dopodiché sarà lanciata in pompa magna nel corso dell'anno. Sarà accessibile attraverso l'app Wallet di iPhone, e offrirà feature uniche di ottimizzazione della spesa, gestione degli obiettivi di bilancio, integrazione coi programmi premi e intelligenza artificiale proattiva:

"I dirigenti hanno discusso l'idea di prendere in prestito l'interfaccia dell'app di fitness di Apple, che mostra "anelli" da chiudere ogni giorno con esercizi e attività fisica, e che invii notifiche agli utenti riguardo le loro abitudini di spesa. Potrebbero esserci perfino notifiche basate sull'analisi delle abitudini di spesa del possessore della carta, avvisandolo ad esempio quando ha speso troppo per il vettovagliamento familiare settimanale."

A parte i frizzi e lazzi, la carta sarà comunque emessa da Goldman Sachs, e si affiancherà al network Mastercard per effettuare le transazioni; pare che tra offrirà tra l'altro il 2% di cashback (rimborso sulle spese effettuate) e anche più se l'acquisto è per prodotti Apple. Sarà anche per questo che, con iOS 12.2 Beta, la mela ha aggiornato l'interfaccia di Wallet con alcune interessanti novità che potete scoprire leggendo il post di approfondimento che trovato qui di seguito.

  • shares
  • Mail