iPhone XS e XR: vendite al palo, Apple aumenta gli addetti vendite

Le vendite di iPhone XS e iPhone XR continuano a calare, e per far fronte all’emergenza, Apple ha riorganizzato i dipendenti concentrandoli sugli smartphone.

Parliamo di

Secondo gli analisti di HSBC, e a dire di molti loro colleghi, la crescita di iPhone “è ampiamente terminata per ora” e, sebbene sia ancora “troppo presto pre vendere, e troppo presto per comprare” azioni Apple, il problema resta: l’andamento vendite di iPhone XS e iPhone XR lascia molto a desiderare.

iPhone XS: 64GB, 256GB o 512GB? Qualche consiglio per scegliere

E come se non bastasse, anche Mark Gurman, solitamente molto ben informato sulle vicende di Cupertino, ci mette il carico da undici; i suoi informatori hanno rivelato infatti che la mela avrebbe riorganizzato i team in Apple Store per concentrarli il più possibile sulle vendite degli smartphone. E ciò costituirebbe un “segnale premonitore” e una “possibile ammissione che i dispositivi vendano al di sotto delle aspettative.”

D’altro canto, ci sono molti altri indizi che puntano tutti allo stesso fenomeno; il recente taglio dei prezzi in Giappone, ad esempio, e le pubblicità sinistramente ammiccanti tipo quella che vedete qui di seguito, in cui iPhone XR viene asteriscato “a partire da 449$” (dopo aver consegnato ad Apple un iPhone 7 in ottime condizione, ovviamente):

E intendiamoci, qualcosa non torna perché in teoria iPhone XR era l’iPhone più venduto di sempre; ma è possibile che nonostante ciò, venda comunque meno del previsto. Dopotutto, simili timori erano stati espressi anche con iPhone X l’anno scorso, e sono stati col tempo ampiamente superati. In altre parole, la verità emergerà solo coi prossimi risultati fiscali, attesi tra qualche settimana.

Ti potrebbe interessare
Limera1n ora disponibile per Mac
Tutorial

Limera1n ora disponibile per Mac

Limera1n, il tool di jailbreak per iOS 4.1, è adesso disponibile anche per Mac OS X (finora il file era eseguibile solo con Windows). Il programma attuale è molto più stabile rispetto alle prime versioni rilasciate domenica scorsa.L’hacker geohot aveva rilasciato Limera1n a sorpresa il 10/10/10, rubando l’exploit al Chronic Dev team per qualche ora.

WWDC 2010: questa sera in diretta su Melablog
WWDC

WWDC 2010: questa sera in diretta su Melablog

Dopo un week-end di pettegolezzi e indiscrezioni finalmente è giunta l’ora della verità. Questa sera Steve Jobs salirà sul palco del Moscone Center di San Francisco per uno dei suoi tradizionali keynote, dove probabilmente saranno annunciate succose novità. Come da tradizione Melablog seguirà l’evento in diretta: il live blogging inizierà alle ore 18 e verrà

Brevetti: l’Apple Store online diventa 3D
iPhone

Brevetti: l’Apple Store online diventa 3D

Depositato nel 2006 e approvato nelle scorse ore dal flessibilissimo US Patent and Trademark Office, un brevetto di Cupertino descrive un Apple Store online completamente tridimensionale, simile ad un negozio virtuale in stile Second Life.Com’è noto, un negozio virtuale fornisce diversi vantaggi rispetto alla controparte fisica, come ad esempio la ricerca istantanea all’interno dell’intero catalogo