Le prime custodie del presunto nuovo iPhone 5

Lo scorso anno diversi produttori di accessori cominciarono a produrre e vendere una gran varietà di custodie per il presunto iPhone 5, basandosi esclusivamente su alcuni disegni CAD trapelati in rete, senza aver mai visto un singolo pezzo di quello che poi si rivelò essere l’iPhone 4S, con una forma del tutto analoga a quella

Parliamo di


Lo scorso anno diversi produttori di accessori cominciarono a produrre e vendere una gran varietà di custodie per il presunto iPhone 5, basandosi esclusivamente su alcuni disegni CAD trapelati in rete, senza aver mai visto un singolo pezzo di quello che poi si rivelò essere l’iPhone 4S, con una forma del tutto analoga a quella dell’iPhone 4, ma completamente diversa dalle cover realizzate, che probabilmente giacciono abbandonate in qualche magazzino in attesa di essere definitivamente mandate al macero.

Quest’anno la situazione si è completamente capovolta con diversi esemplari della presunta scocca del nuovo iPhone 5 trapelati in rete, mentre i produttori di custodie, dopo la scottatura dello scorso anno, non hanno osato anticipato le forme del futuro smartphone della Mela realizzando opportune cover.

Un produttore di custodie però si è già messo al lavoro per produrre le prime cover per il prossimo iPhone basandosi sulle scocche trapelate che sono state accuratamente misurate per realizzare gli stampi necessari. MobileFun.co.uk ha contattato questo produttore che si dice talmente sicuro della forma del prossimo iPhone da rimborsare completamente ogni cover acquistata nel caso la custodia non risultasse compatibile.

L’anonimo produttore afferma infatti che il nuovo iPhone 5 avrà le seguenti caratteristiche:

  • dimensioni di 123.83 x 58.47 x 7.6 millimetri
  • display da 4 pollici
  • jack delle cuffie riposizionato sul bordo inferiore
  • connettore dock più piccolo, simile nelle dimensioni ad un connettore micro USB

Le prime custodie del presunto nuovo iPhone 5
Le prime custodie del presunto nuovo iPhone 5
Le prime custodie del presunto nuovo iPhone 5
[via cultofmac]

Ti potrebbe interessare
Apple rilascia agli sviluppatori iOS 4.2.1 GM
iPhone

Apple rilascia agli sviluppatori iOS 4.2.1 GM

Questa proprio non ce l’aspettavamo, quando ormai ci eravamo rassegnati ad attendere il 24 novembre per il rilascio della versione ufficiale di iOS 4.2, Apple rilascia agli sviluppatori un’ennesima Golden Master, ma stavolta cambia anche il numero di release passando alla 4.2.1. Sembra quindi che non avremo mai un iOS 4.2 ufficiale ma passeremo direttamente

Disponibile NeoOffice 3
iPhone

Disponibile NeoOffice 3

NeoOffice, il popolare software di produttività basato su OpenOffice.org, si aggiorna e giunge alla terza major relase.Tantissime sono le novità di NeoOffice 3.0, che beneficia di una massiccio alleggerimento del codice di OpenOffice.org, decine di nuove feature – molte delle quali richieste direttamente dagli utenti – ed una migliorata compatibilità.NeoOffice 3.0 è disponibile in versione

Apple brevetta le batterie universali
iPhone

Apple brevetta le batterie universali

Un brevetto depositato a luglio 2007 da Apple descrive un sistema di batterie ricaricabili per computer e palmari, plasmate in formati standard che sarebbe possibile ricaricare anche fuori di dispositivi stessi. E per di più, potrebbero comunicare tra loro senza fili.Le batterie in questione possiedono un nucleo scambiabile ma standard, e non necessiterebbero più dei

Una torta per i 30anni di Apple
iPhone

Una torta per i 30anni di Apple

Se il primo di Aprile volete festeggiare con una torta il compleanno di Apple, Geekculture vi viene in aiuto proponendovi una ricetta gustosissima, con tanto di spiegazioni passo passo. Il risultato sarà un esclusivo dessert a forma di Apple I…

Parodia dello spot di iPod Video
iPhone

Parodia dello spot di iPod Video

Belli, energici e accattivanti: gli spot silhouette di Apple hanno fatto epoca, tanto che vengono premiati ed emulati. Forse gli ultimi non saranno originalissimi, ma ci emozionano comunque.Ci piacciono così tanto tutti quegli omini neri che, sotto l’evidente effetto della polvere magica di Pollon, si agitano alla musica del loro iPod. Ma ora che su