Le SSD dei nuovi MacBook Air sono più veloci del 217%

La seconda generazione di MacBook Air lanciata da Apple nel 2010 aveva stupito per le incredibili performance e per i tempi di boot da record, merito soprattutto dell'adozione delle nuove SSD-Card, che avevano portato per la prima volta su un notebook i benefici delle memorie flash impiegate nei tablet e negli smartphone.

I rinnovati MacBook Air possono essere equipaggiati con SSD-Card fino a 512 GB, ma, come mostrato nello smontaggio effettuato da iFixit, dispongono di un nuovo connettore, necessario per trasferire ogni bit alla massima velocità possibile.

OSXdaily ha misurato le performance di queste nuove SSD mettendole a confronto con i benchmark rilevati sui MacBook Air degli anni passati, scoprendo un incremento di almeno il 217% nella velocità di scrittura e lettura dei dati.

MacBook Air 2012 SSD: scrive a 364 MB/sec, legge a 461 MB/sec

MacBook Air 2011 SSD: scrive a 152 MB/sec, legge a 145 MB/sec

MacBook Air 2010 SSD: scrive a 157 MB/sec, legge a 188 MB/sec

Un incremento veramente notevole, soprattutto se si considera che complessivamente le performance dei nuovi MacBook Air sono aumentate del 15-20%, grazie anche all'adozione dei nuovi processori Intel Ivy Bridge e alle nuove memorie RAM a 1600 MHz.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: