Apple Watch Series 4 straccia i vecchi modelli nei test di velocità

Apple Watch Series 4 è molto più performante e potente delle precedenti generazioni, e infatti straccia il Series 3 nei test di velocità.

Hanno messo gomito a gomito Apple Watch Series 4, lanciato solo la scorsa settimana, con l'Apple Watch originale, la Series 1, la Series 2 e Apple Watch Series 3 e a quanto pare, la differenza si vede e si sente.

In linea teorica, il chip S4 dual-core a 64-bit introdotto nei nuovi orologi è capace di effettuare il doppio delle operazioni rispetto al suo predecessore; in più, grazie alla migliore ottimizzazione e alla maggiore efficienza, è in grado di preservare meglio la carica della batteria nonostante il dispositivo in sé sia capace di nuove funzionalità, come il lettore ECG o il rilevamento cadute.

L'avvio del dispositivo, l'apertura delle app e l'attivazione di Siri -tutte attività che eseguiamo mille volte al giorno- richiedono molto meno tempo sull'ultima generazione, anche se il gap tra Series 3 e 4 risulta ovviamente molto meno marcato rispetto ai modelli precedenti. Gap che risulta più netto soprattutto con i vecchi Apple Watch, e in particolare riguardo ai tempi di boot. I numeri parlano da sé:


  • Apple Watch Series 4: 50 secondi per avviarsi

  • Apple Watch Series 3: 2 minuti e 19 secondi per avviarsi

  • Apple Watch Series 2: quasi 4 minuti per avviarsi

  • Apple Watch Series 1: 3 minuti e 20 secondi per avviarsi

  • Apple Watch Series originale: 5 abbondanti minuti per avviarsi

Dunque, vale la pena di acquistare Apple Watch Series 4? Chi possiede modelli più vecchi della Series 3 sicuramente trarrà enormi vantaggi: in particolare display più ampio e prestazioni molto superiori, ma occorre sottolineare che le feature più interessanti di controllo cardiaco qui da noi non funzionano e non funzioneranno ancora per parecchio tempo. Insomma, è un aggiornamento a metà che consigliamo solo ai veri fan, a chi desidera sempre l'ultimissimo modello e a chi è fermo alla Series 0 o 1. Gli altri, in particolar modo chi ha comprato la Series 3 l'anno scorso, non vedranno enormi differenze, almeno per il momento.

  • shares
  • Mail