iPhone 11, “Notch” più piccola nel 2019?

Ora che l’estate si avvicina, è normale iniziare a parlare dei successori di iPhone XS e iPhone XR. Ecco che caratteristiche avranno gli iPhone 11 in arrivo nel 2019.

Parliamo di

Se siete tra quelli che hanno deciso di glissare sull’aggiornamento “S” di quest’anno per passare direttamente a quello più sostanzioso dell’anno prossimo, abbiamo notizie a riguardo. Decidete voi se buone o cattive.

Ben Geskin, noto canarino del mondo Apple, ha cinguettato di recente le feature dei nuovi modelli in arrivo l’anno prossimo. I nuovi telefoni avranno:

  • Display con ProMotion (refresh rate di 120Hz)
  • Notch più piccola
  • Face ID più veloce
  • Obiettivo Grandangolare capace di riprendere spazi più ampi
  • Ricarica Veloce, caricabatterie rapido e cavo USB-C nella confezione
  • iOS 13: Nuova Schermata Home riprogettata, e Split Screen per iPhone
  • Miglioramenti significativi a livello di fotocamera, sia nell’hardware che nel software

Le dimensioni tuttavia resteranno grossomodo le stesse; i display avranno infatti dimensioni di 5.8″ e 6.5″, come gli attuali iPhone XS e iPhone XS Max. Ed è impensabile che crescano ancora più di così, visto che già ora siamo al limite della praticità.

Esistono però migliorie che possono essere applicate al design attuale, e che porteranno ad esempio ad un incavo meno ampio per i sensori del Face ID. Perché diciamoci la verità: Apple non si è mostrata mai minimamente contrariata per la presenza del Notch, e gli stessi competitor hanno iniziato a copiarla non appena è diventata mainstream; ma è evidente che non piaccia granché neppure a Cupertino, altrimenti perché l’avrebbero fatta scomparire dal materiale di marketing di iPhone XS e iPhone XS Max? Guardate l’immagine qui sotto, e fateci caso: Notch invisibile per XS e XS Max, ma ben stagliata sullo sfondo dell’XR.

E dunque, ecco la provocazione. E se la Notch sparisse del tutto per lasciar posto al foro come sun Samsung Galaxy S10? Potete ammirare questo concept nel video in cima al post. E a proposito, anche se sembrano pianeti lontani, in realtà gli sfondi dei nuovi iPhone sono semplicemente delle bolle di sapone. Che potete scaricare e installare anche sui vecchi dispositivi, tra l’altro.

Ti potrebbe interessare