QR code per la pagina originale

Azioni Sharp per Foxconn come carburante per la futura Apple TV

Hon Hai Precision Industry prevede stringere l'alleanza con Sharp, acquistando un maggior quantitativo di azioni in vista della produzione della futura Apple TV.

,


All’ultima riunione annuale di azionisti di Hon Hai Precision Industry, l’azienda che controlla Foxconn, si è parlato di acquistare un pacchetto maggiore di azioni Sharp. Lo ha rivelato Terry Gou, vicepresidente della compagnia, anticipando che vi è il piano di quotare in borsa entro 3 anni la fabbrica Sharp in Giappone di schermi LCD. Terry Guo non fa mistero della preferenza di Foxconn per Sharp piuttosto che per la rivale Samsung Electronics: “Sono fiero di dire che la cooperazione con Sharp ci permetterà di battere Samsung in termini di chiarezza ed alta risoluzione“, ha affermato agli azionisti del gruppo.

Già nel marzo scorso, Hon Hai Precision comprò 46,5% della fabbrica di Sakai e circa 706 milioni di euro di azioni Sharp, il che corrisponde all’11% della compagnia. Da allora, l’alleanza strategica con Sharp non ha smesso di fare passi avanti: l’azienda giapponese ha accettato di condividere le proprie conoscenze tecnologiche con Hon Hai Precision, con lo scopo di produrre gli schermi per i nuovi iPhone 5.

All’incontro di Taiwan, i dirigenti di Hon Hai Precision hanno fatto notare che stringere l’alleanza con Sharp potrebbe aprire una via privilegiata per Foxconn per piazzare ordinativi per la tanto attesa Apple TV.

Foxconn è il maggiore fornitore di Apple, responsabile dell’assemblaggio degli iPhone, iPad e dei Mac. Inoltre Sharp è già il maggior fornitore di schermi LCD di Apple, incluso il Retina display del nuovo iPad.

Via Reuters | Foto AppleInsider

Video:CyberPhone, l’iPhone 11 pro modificato col design del Teslatruck