Cartella Backup iPhone: spostare i backup su hard disk esterno o chiavetta

Se lo spazio sul computer scarseggia, niente paura. Potete spostare i backup di iPhone e iPad su un hard disk esterno, di rete, o una chiavetta USB. Ecco come.

cartella-backup-iphone.png

I backup su iCloud sono comodi, ma richiedono un esborso mensile che si può tranquillamente evitare con soluzioni tipo iMazing, un software capace di effettuare backup periodici, automatici e senza fili.

Il problema però è che ogni salvataggio dei dati di iPhone e iPad consuma Giga e Giga di spazio su disco, e su un portatile ciò può risultare controproducente. Per fortuna, potete spostare la cartella su cui vengono effettuati i backup dove volete voi, su hard disk esterni, su chiavette USB e perfino su dischi di rete connessi in WiFi. La procedura è la stessa in tutti i casi.

Di default, iTunes su Mac salva i backup in ~/Library/Application Support/MobileSync/. Quel che faremo con questa guida è sostituire la cartella esistente con un collegamento simbolico che dica ad iTunes di salvare i dati su chiavetta/HD/disco remoto. Chiudete iTunes, se è aperto, e seguite questi passaggi:


  • Aprite la chiavetta/HD/disco remoto su cui volete scaricare i backup di iTunes d'ora in avanti, e create una nuova cartella chiamata iTunesBackup

  • Nel Finder, selezionate Vai nella Barra dei Menu, quindi fate clic su Vai alla cartella...; copiate e incollate questo percorso e date invio: ~/Library/Application Support/MobileSync/

  • Vi si aprirà una cartella chiamata Backup (è la posizione, sul Macintosh HD in cui vengono salvati i backup); trascinatela nella cartella iTunesBackup che avevate creato poco prima su chiavetta/HD/disco remoto

  • Una volta terminata la copia, eliminate pure la cartella Backup originale

backup-itunes-su-hd-esterno.jpg
Ora aprite il Terminale (che sta in Applicazioni > Utility) e date questo comando:

ln -s /Volumes/ExternalHD/iTunesBackup/Backup/ ~/Library/Application\ Support/MobileSync/Backup

Ovviamente, dovrete sostituire il "/Volumes/Archivio/iTunesBackup/Backup" col nome della chiavetta/HD/disco remoto che possedete (che nel nostro caso è 'Archivio' ma il vostro sarà sicuramente diverso). Vi diamo un consiglio che vi tornerà utile anche in futuro: scrivete a mano "ln -s" e date uno spazio, dopodiché trascinate direttamente nella finestra del Terminale prima la cartella Backup che sta sul vostro disco Esterno, e poi quella che sta sul Macintosh HD. Ciò creerà un link simbolico tra le due posizioni, che troverete in ~/Library/Application Support/MobileSync/ sotto forma di un piccolo file chiamato Backup e identificato da una freccia nera:

backup-itunes-disco-esterno.jpg

Ora basterà aprire iTunes ed effettuare il backup come al solito; la differenza, stavolta, è che i dati verranno fisicamente copiati sulla destinazione prescelta, liberando così prezioso spazio sul vostro Mac. Diamo per scontato che la chiavetta/HD/disco remoto siano sempre connessi e disponibili ogni volta che aprirete iTunes.

  • shares
  • Mail