Buona Pasqua 2018 da Melablog

buona-pasqua-melablog.jpg

Anche quest'anno la Pasqua è arrivata, con le uova di cioccolata, la ciccia e i brufoli che ne conseguono, il tempo incerto come da tradizione. E noi di Melablog vogliamo fare gli auguri: a voi lettori, ovviamente, ma stavolta anche a noi.

Gli ultimi mesi sono stato strani, surreali. Poco prima di Natale, Blogo.it ha chiuso i battenti in modo improvviso, senza chiedere scusa e senza fornire neppure uno straccio di spiegazione. Semplicemente, una mattina, noi autori abbiamo scoperto la revoca unilaterale dei privilegi di pubblicazione, e il fallimento della vecchia proprietà. E questa è la ragione per cui non abbiamo potuto spiegarvi cosa accadeva.

Per mesi, ci avete contattati con apprensione e affetto (grazie davvero ❤️), chiedendo delucidazioni sull'improvviso congelamento delle attività; erano spiegazioni legittime e dovute, ma che non potevamo darvi.

Poi, l'altra sorpresa -bellissima, stavolta-: Triboo Media ha acquisito Blogo.it, e intende investire per ripartire come prima, meglio di prima.

Realtà consolidate e rispettate nel panorama dell'informazione, come i cugini Autoblog e TVblog, hanno ricominciato a creare i contenuti che amate, e per cui ci seguite da anni. Melablog stessa è potuta rinascere dalle sue ceneri, e ora eccoci qua, a parlare di resurrezioni digitali proprio a Pasqua.

Non sappiamo dove ci condurrà questa nuova avventura, ma una cosa possiamo anticiparvela subito: la nave sui cui viaggiamo è salda, e il timoniere incredibilmente motivato. Grazie per averci aspettato in questi due mesi, e grazie per essere tornati a leggerci. Ci eravate davvero mancati.

Buona Pasqua a voi, dunque, e tanti auguri anche alla nuova Blogo.
Siamo tornati, e stavolta facciamo sul serio.

  • shares
  • Mail