La BMW Z8 di Steve Jobs all'asta a Sotheby's per 400.000 dollari

La BMW Z8 posseduta da Steve Jobs sarà messa all'asta il mese prossimo da Sotheby's a New York. Si stima che verrà venduta a un prezzo compreso tra 300.000 e 400.000 dollari.

La Z8 è una roadester da 400 CV prodotta da BMW tra il 2000 e il 2003, in un numero molto limitato: appena 5.703 esemplari. "Stando alla leggenda," si legge nella presentazione dell'asta, Jobs fu convinto a comprare una Z8 da Larry Ellison, l'iconoclastico CEO di Oracle, che trasmise a Jobs l'entusiasmo per la vettura come moderno esempio di ingegneria e ergonomia dell'industria automobilistica moderna."

La vettura ha una data di produzione del 1 aprile 2000 ed è stata consegnata allo storico iCEO ad ottobre dello stesso anno; poi, nel 2003, Jobs vendette la vettura al suo attuale possessore di Los Angeles. E da allora ha percorso meno di 1000 miglia l'anno, tant'è che viene consegnata in "condizioni esemplari."

Tra gli accessori inclusi di serie, il flip-phone Motorola che -a quanto si narra- Jobs odiava particolarmente. La targa recante il nome del primo proprietario è originale. Il prezzo di vendita, al tempo, era di 128.000$ negli Stati Uniti, ma ora un appassionato può reperirla a circa 165.000-200.000$; il doppio se la Z8 era dell'ex fondatore di Apple.

  • shares
  • Mail