Apple Watch 3, la compagnia d’assicurazioni ve lo regala se fate sport

Geniale provocazione? Pericolosa violazione della privacy? Aura mediocritas tra servizi pubblici e pubblica utilità? Una compagnia d’assicurazioni USA regala Apple Watch 3 se si effettua una certa quantità di esercizi.

Parliamo di

Geniale provocazione? Pericolosa violazione della privacy? Aura mediocritas tra servizi pubblici e pubblica utilità? Una compagnia d’assicurazioni USA regala Apple Watch 3 se si effettua una certa quantità di esercizi ogni giorno.

Apple Watch, calibrare i sensori per gli allenamenti

Il programma si chiama Vitality ed esiste già da qualche tempo. In pratica, l’assicurazione medica statunitense John Hancock fornisce ai sottoscrittori un Apple Watch 3 con GPS ad appena 25$ più tasse. Il resto viene suddiviso in 24 rate mensili che è possibile pagare in denaro oppure sotto forma di esercizio fisico: camminata, corsa, nuoto, ciclismo, esercizi a corpo libero o agonismo. Tutto fa brodo, purché gli utenti si alzino dalla sedia.

Lo sconto viene applicato automaticamente al raggiungimento dei 500 punti Vitality, condividendo i dati dell’app Salute con l’app Vitality Today, e dunque con la società d’assicurazione.

L’iniziativa è partita l’anno scorso con un numero selezionato di clienti, e ora si estende all’intero paese escluso New York. Stando a quanto dichiarato dal CEO della società, solo la metà dei sottoscrittori ha raggiunto i minimi di attività fisica richiesti ogni mese; gli altri hanno pagato le rate.

La fase di test di queste tecnologie, in ogni caso, sembra oramai matura; presto, molte altre realtà inizieranno a offrire questo tipo di servizi su larga scala. E a quel punto, c’è da scommettere, il controllo sul nostro stile di vita sarà ancora più pervasivo. Vi domandiamo: salute e risparmio a qualunque costo, oppure privacy a ogni costo? Ci può essere una giusta sintesi tra i due opposti? Al lettore l’ardua sentenza.

Ti potrebbe interessare