Apple Watch 3, la compagnia d'assicurazioni ve lo regala se fate sport

john-hancock-apple-watch.jpg

Geniale provocazione? Pericolosa violazione della privacy? Aura mediocritas tra servizi pubblici e pubblica utilità? Una compagnia d'assicurazioni USA regala Apple Watch 3 se si effettua una certa quantità di esercizi ogni giorno.

Il programma si chiama Vitality ed esiste già da qualche tempo. In pratica, l'assicurazione medica statunitense John Hancock fornisce ai sottoscrittori un Apple Watch 3 con GPS ad appena 25$ più tasse. Il resto viene suddiviso in 24 rate mensili che è possibile pagare in denaro oppure sotto forma di esercizio fisico: camminata, corsa, nuoto, ciclismo, esercizi a corpo libero o agonismo. Tutto fa brodo, purché gli utenti si alzino dalla sedia.

Lo sconto viene applicato automaticamente al raggiungimento dei 500 punti Vitality, condividendo i dati dell'app Salute con l'app Vitality Today, e dunque con la società d'assicurazione.

L'iniziativa è partita l'anno scorso con un numero selezionato di clienti, e ora si estende all'intero paese escluso New York. Stando a quanto dichiarato dal CEO della società, solo la metà dei sottoscrittori ha raggiunto i minimi di attività fisica richiesti ogni mese; gli altri hanno pagato le rate.

La fase di test di queste tecnologie, in ogni caso, sembra oramai matura; presto, molte altre realtà inizieranno a offrire questo tipo di servizi su larga scala. E a quel punto, c'è da scommettere, il controllo sul nostro stile di vita sarà ancora più pervasivo. Vi domandiamo: salute e risparmio a qualunque costo, oppure privacy a ogni costo? Ci può essere una giusta sintesi tra i due opposti? Al lettore l'ardua sentenza.

  • shares
  • Mail