iPhone 8 di nuovo in ritardo, niente colorazione bianca

iPhone8_bianco_argentojpg

Un ennesimo rapporto proveniente dalla filiera industriale torna a riaccendere le preoccupazioni sui possibili ritardi nell'effettivo lancio commerciale di iPhone 8, dovuti a vari problemi tecnici e difficoltà nella produzione.

Ormai è un appuntamento quasi quotidiano quello con nuove voci di corridoio che mirano a far luce sulle tempistiche del debutto del nuovo top di gamma Apple e, con l'accumularsi di nuove indiscrezioni e soffiate, le informazioni sono sempre più incerte e cariche di dubbio.

Le nuove informazioni sono state trasmesse in rete dal blog giapponese Macotakara e tornano a ricalcare le orme già impresse da precedenti fughe di notizie. Probabilmente iPhone 8 verrà presentato assieme ad iPhone 7s e 7s Plus ma la release vera e propria sarà rimandata a qualche momento indefinito più prossimo alla fine dell'anno.

Più specificamente Macotakara parla del Q1 2018 di Apple, periodo fiscale che va da ottobre a dicembre 2017, suggerendo dunque un lancio a fine ottobre o inizi di novembre. Naturalmente questo ritardo sarà anche accompagnato da scorte limitate, almeno nelle prime settimane.

Il rapporto, comunque, non si ferma qui. Viene toccata anche la questione delle opzioni di colorazione: stando a quanto affermato, iPhone 8 non verrà venduto in tinta bianca poiché “impossibile produrlo in quel modo”.

Il blog afferma anche che èimprobabile che Apple decida di inserire il Touch ID all'interno del pulsante di accensione ma non vengono fornite informazioni più dettagliate a riguardo. Sembra invece molto più che probabile che il nuovo beniamino Apple sia equipaggiato con un sistema di riconoscimento facciale come precedentemente anticipato.

  • shares
  • Mail