Apple vuole il dominio personalizzato .apple

Apple in lizza per le assegnazioni dei custom TLD: dal facilmente immaginabile .apple ad altri suffissi, per ogni dominio dovrà pagare 185.000$.

Come forse saprete, i domini di primo livello saranno presto personalizzabili anche con nel loro suffisso, grazie alla possibilità offerta da ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) di chiedere nomi diversi dai vari .com, .net, .org e così via ai quali siamo abituati. Numerose sono già state le richieste dei custom TLD, tra le quali troviamo quelle di Google per avere i .docs, .google e addirittura .lol.

Tra i soggetti interessati ai domini personalizzati ci sarebbe naturalmente anche Apple, interessata per l’appunto al dominio .apple che le permetterebbe per esempio di cambiare gli indirizzi della propria piattaforma web da “apple.com/support/imovie” a “imovie.support.apple”, con una scelta stilistica molto più in linea con la filosofia dell’azienda di Cupertino.

La cifra richiesta per ogni singola assegnazione sarà di 185.000$, che le società dovranno quindi investire per ottenere in alcuni casi ritorni considerevoli qualora decidano di andare poi a “subaffittare” il dominio a terzi. Facile immaginare inoltre una vera e propria corsa all’accaparramento dei vari .app, .play e chi più ne ha più ne metta.

Via | Tuaw.com
Foto | Flickr

Ti potrebbe interessare