Il regalo di Natale di Apple agli impiegati: una T-shirt col credo aziendale

tshirt_apple_natale2016

Come da tradizione, Apple ha regalato un piccolo cadeau ai propri impiegati in occasione delle festività natalizie. Si tratta di una T-shirt molto particolare.

Vista da lontano, la T-shirt che Apple ha regalato ai dipendenti Apple Store quest'anno sembra possedere due cerchi concentrici stampati sul fronte; basta avvicinarsi un po' però per notare che le circonferenze sono costituite da parole: le parole del credo aziendale Apple.

Il design somiglia molto alla quello della T-shirt disponibili a 29$ nel negozio del Campus di Cupertino, quello che vende gadget e souvenir. Solo che quel particolare modello elenca in un unico cerchio tutti i prodotti mai lanciati da Apple; la maglietta per i dipendenti, invece, raccoglie la prosa delle linee guida della filosofia di Cupertino, in edizione speciale:

Enriching lives

We are here to enrich lives. To help dreamers become doers, to help passion expand human potential, to do the best work of our lives.

At our best

We give more than we take. From the planet, to the person beside us. We become a place to belong where everyone is welcome.

Everyone. We draw strength from our differences. From background and perspective to collaboration and debate. We are open.

We redefine expectations. First for ourselves, then for the world. Because we’re a little crazy. Because “good enough” isn’t. Because what we do says who we are.

We find courage. To try and to fail, to learn and to grow, to figure out what’s next, to imagine the unimaginable, to do it all over again tomorrow.

At our core

We believe our soul is our people. People who recognize themselves in each other.People who shine a spotlight only to stand outside it. People who work to leave this world better than they found it. People who live to enrich lives.

E chissà se i dipendenti hanno gradito il pensiero. L'anno scorso, infatti, il regalino natalizio fu molto meno poetico ma parecchio più interessante: un paio di auricolari urBeats e 9 mesi di abbonamento ad Apple Music. E voi che avreste preferito? Ditecelo nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

  • shares
  • Mail