Leader High Tech, nella top 5 2016 c'è ancora Steve Jobs

steve-jobs.jpg

Nonostante il notevole handicap dell'essere morto da 5 anni, Steve Jobs è a tutt'oggi considerato uno dei più capaci e influenti leader high tech dei nostri tempi.

Nella classifica dei 700 leader e fondatori di società high-tech attuali creata da First Round Capital, l'ex iCEO è ancora tra i primi 5. Anzi, per la precisione si è aggiudicato il quarto posto:

Abbiamo chiesto agli intervistati di indicare il leader attuale che ammirano di più, e si è creata così una lista di 125 nomi. Il leader di Tesla e SpaceX si è guadagnato la prima posizione (23%), seguito da Jeff Bezos (10%), Mark Zuckerberg (6%) e Steve Jobs (5%). La leader più nominata è stata Sheryl Sandberg da parte dell'1% del totale e del 5% delle donne intervistate.

Ecco perché non sorprende che in Francia un politico, Jerome Coumet, abbia chiesto di intestare una strada a Steve Jobs nella zona di Parigi in cui sono concentrati incubatori e start-up tecnologiche; una proposta che tuttavia ha innescato un vespaio di polemiche. Molti, infatti, hanno sottolineato le pessime condizioni di lavoro a cui sono sottoposti gli operai che sfornano i prodotti Apple, senza contare che -spiegano dal Partito Comunista- "l'eredità di Steve Jobs consiste anche nella quantità massiccia di pratiche illegali di ottimizzazione delle tasse," con riferimento alla megamulta da 400 milioni ei Euro comminata dalla Francia solo poche settimane fa.

  • shares
  • Mail