iPhone 7: poco vetro zaffiro, e la fotocamera si graffia facilmente

Occhio a come maneggiate il vostro iPhone 7. La lente della fotocamera, infatti, non è resistente come ci si aspetterebbe da un vetro zaffiro, a causa di specifiche scelte di design fatte da Apple.

Non tutti i Vetri Zaffiri nascono uguali: è questa la morale della storia che vi stiamo per raccontare. Giorni fa, lo youtuber JerryRigEverything aveva sottoposto iPhone 7 ad una serie di scratch-test, e la fotocamera ne aveva risentito a tal punto da sollevare qualche dubbio sulla presenza di vetro zaffiro nella sua composizione. Il vetro zaffiro, infatti, dovrebbe garantire una notevole robustezza e resistenza ai graffi, come avviene ad esempio su alcuni orologi; per vedere dei segni sul quadrante di un Tissot in vetro zaffiro occorre usare una punta con durezza 8 della scala Mohs, laddove su iPhone basta una punta 6.

Phil Schiller ha immediatamente confermato su Twitter la presenza di vetro zaffiro sia sulla fotocamera che sul pulsante Home, ma a quel punto occorreva vederci chiaro per spiegare la differenza tra telefono e orologio.

Attraverso una serie di analisi approfondite con tester per diamanti, microscopi elettronici e altre apparecchiature molto sofisticate, JerryRigEverything ha potuto sì confermare la presenza del vetro zaffiro, ma solo di un sottile strato sulla parte esterna; per il resto c'è vetro, minerali che attenuano i riflessi e alcuni contaminanti. Ciò consente di risparmiare notevolmente sui materiali, al costo però della qualità complessiva della copertura.

Forse uno strato tutto di vetro zaffiro interferisce con l'ottica, o forse è solo una questione di contenimento dei costi; la domanda delle domande in realtà è un'altra: quanto vetro zaffiro occorre perché si possa indicarlo legittimamente nelle specifiche? La buona notizia, se non altro, è che la lente è resistente esattamente come in tutti gli iPhone dal 5s in poi: dunque, se non vi si è mai danneggiata fino ad oggi, probabilmente non accadrà neppure con iPhone 7.

  • shares
  • Mail