Un SDK TV al WWDC 2012 di stasera?

Secondo alcune indiscrezioni, Apple potrebbe presentare questa sera un Software Development Kit dedicato ad Apple TV che aprirebbe la porta allo store e alle app di terze parti.

Parliamo di

Tra le novità che potrebbero sorprenderci al WWDC 2012, forse ce n’è una profetizzata dallo stesso Steve Jobs. A dire della “fonte affidabile” di BGR, infatti, Apple potrebbe avere in programma l’introduzione d’un Software Development Kit dedicato ad Apple TV.

Sappiamo già che a Cupertino stanno lavorando ad un OS mobile più sofisticato ma ritagliato su misura per le televisioni domestiche. E uno dei tasselli che ne arricchirà le funzionalità è ovviamente il software di terze parti, e quindi parliamo di App Store. Al momento molte sessioni dell’evento di stasera sono ancora “Da Annunciare,” e ciò ha insospettito più di qualcuno, compreso John Gruber:

Secondo me, questo è esattamente l’aspetto che avrebbe la programmazione del WWDC se Apple dovesse annunciare una nuova piattaforma per sviluppatori come ad esempio le app per Apple TV. Le app per Apple TV però sono solo un’ipotesi -non ho sentito neppure un bisbiglio dai canarini di Cupertino, soprattutto ora che Tim Cook sta raddoppiando gli sforzi nella segretezza. Ma è una delle poche cose che mi vengono in mente sufficientemente grandi, nuove e diverse per giustificare tanta attenzione al WWDC.

Di sicuro, un AppleTV SDK potrebbe aprire le porte ad un nuovo modo di interagire con la tecnologia, su una strada già intrapresa -con scarso successo- da Google. Una TV intelligente, disegnata da Apple, capace di ricevere input vocali e di controllare l’intrattenimento domestico, di gestire il termostato di casa e chissà che altra diavoleria è il sogno segreto di molto, troppi utenti della mela. E stasera potrebbe trasformarsi in realtà: basta seguire la diretta di melablog.

Ti potrebbe interessare
Tim Cook ospite d’onore alla conferenza D10
iPhone

Tim Cook ospite d’onore alla conferenza D10

Come noto, Tim Cook sarà ospite d’onore alla conferenza D10 che si terrà stanotte, ora nostrana. Tra gli altri invitati, presidente della Pixar Ed Catmull, sindaco di New York Michael Bloomberg nonché Aaron Sorkin.

Apple riapproda a quota 00
iPhone

Apple riapproda a quota 00

Apple ha infranto la barriera dei 00 per azione, e gli analisti cominciano a riconsiderare l’importanza del CEO, Steve Jobs, nel futuro dell’azienda di Cupertino. Bill Fearnley Jr., analista di FTN Equity Capital Markets ha aggiornato il posizionamento delle azioni di Apple da Neutral a Buy con un obiettivo di 40, basandosi sul concetto che

Da Mercedes il primo kit auto per iPhone
iPhone 3G

Da Mercedes il primo kit auto per iPhone

Mercedes Benz, che già fu in prima fila nell’integrazione di iPod sulle proprie automobili, fa un ulteriore passo avanti e propone il primo kit di integrazione con iPhone e iPhone 3G. Il sistema, costituito da un cradle dedicato allo smartphone di Cupertino da sistemare nel cassetto portaoggetti della vettura, garantisce il controllo totale di iPhone

Nuova possibilità di Zoom con Mac OS X 10.4.8
iPhone

Nuova possibilità di Zoom con Mac OS X 10.4.8

La possibilità di zoomare lo schermo nelle versioni precedenti di Mac OS X era una feature interessante ma un po’ limitata e “grossolana”. Con la nuova versione 10.4.8 di Mac OS X possiamo zoomare in modo più funzionale semplicemente tenendo premuto il tasto Control e muovendo le dita sul trackpad del mouse o sulla sferetta

Il nano da 1Gb è meno luminoso?
iPod

Il nano da 1Gb è meno luminoso?

iLounge ha collaudato il nuovo iPod nano da 1Gb e il risultato netto è che l’ultimo nato della famiglia ipod sembra essere equivalente ai suoi omologhi da 2 Gb e da 4Gb sul versante della robustezza e, ovviamente, della versatilità.L’unico neo sembra essere la luminosità dello schermo, apparentemente inferiore a quella degli altri modelli. Attendiamo