QR code per la pagina originale

iOS 9.3.1, attenzione al Jailbreak farlocco 3K Assistant

Abbiamo notizie potenzialmente buone e sicuramente pessime sul Jailbreak di iOS 9.3 e versioni successive. Fate molta attenzione a quello che scaricate da Internet: non tutti vi sono amici.

,

[blogo-video id=”190692″ title=”iOS 9.3.1 – Jailbreak” content=”” provider=”jwplayer” image_url=”http://media.melablog.it/a/adb/huxqx28r-jpg.png” thumb_maxres=”0″ url=”http://bvideo.blogo.it/players/huxqX28R-PIo1wpnV.js” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTkwNjkyJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PHNjcmlwdCB0eXBlPSJ0ZXh0L2phdmFzY3JpcHQiIHNyYz0iaHR0cDovL2J2aWRlby5ibG9nby5pdC9wbGF5ZXJzL2h1eHFYMjhSLVBJbzF3cG5WLmpzIj48L3NjcmlwdD48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzE5MDY5Mntwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTkwNjkyIC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fMTkwNjkyIGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

Abbiamo notizie potenzialmente buone e sicuramente pessime sul Jailbreak di iOS 9.3 e versioni successive. Fate molta attenzione a quello che scaricate da Internet: non tutti vi sono amici.

Chiariamolo subito. Al momento non esistono strumenti di sblocco di iOS 9.3 e versioni superiori; l’ultima build di Pangu 9 si ferma infatti ad iOS 9.1. Ciò significa che l’app 3K Jailbreak che circola su Internet e che promette di praticare il jailbreak sul vostro iPhone e iPad aggiornati ad iOS 9.3 è un gigantesco Fake. Falso come una moneta da 3 Euro. Non lo cercate e non lo scaricate, perché quasi certamente installerà malware e virus sul dispositivo o sul computer, e di sicuro non effettuerà alcun Jailbreak.

Purtroppo, non c’è modo di sapere a che punto siamo con lo sviluppo di Pangu 9.3, anche perché il team che ci lavora non rilascia mai informazioni a riguardo; ma Luca Tedesco, uno sviluppatore italiano e autore del video che vedete in cima al post, ha già trovato una falla con cui sbloccare iOS 9.3 (e dunque, in teoria, anche iOS 9.3.1). Peccato che non voglia divulgare i dettagli tecnici, né abbia intenzione di creare un tool di Jailbreak pubblico.

La situazione, dunque, è la seguente: in breve c’è sicuramene almeno una falla da fruttare per il Jailbreak di iOS 9.3 e 9.3.1, ma chi l’ha scoperta se la tiene per sé; forse, il Pangu Team è già a buon punto con un tool di sblocco, ma non c’è modo di saperlo. E su Internet circolano utility farlocche che rischiano solo di far danni.

Il consiglio che vi diamo, se vi interessa il Jailbreak, è di restare ad iOS 9.1 o versioni precedenti; occhio agli aggiornamenti, quindi, perché Apple ha smesso di firmare iOS 9.2.1 e iOS 9.3, dunque non c’è modo di tornare indietro se siete su iOS 9.3.1.