Apple Watch 2 e iPhone 6c: a marzo l’evento di presentazione?

Secondo alcune voci, Apple starebbe puntando al mese di marzo per presentare Apple Watch 2 e iPhone 6c.

Parliamo di

Apple Watch, le prime segnalazioni di ferite da surriscaldamentoApple Watch 2 potrebbe essere presentato al mondo in occasione di un evento nel mese di marzo 2016. La voce di corridoio arriva da 9to5Mac, secondo cui l’azienda americana starebbe puntando a questa finestra temporale per svelare al mondo il suo nuovo smartwatch.

All’evento di marzo dovrebbe seguire a stretto giro l’entrata in commercio di Apple Watch 2, prevista sempre secondo la voce per il mese di aprile. Tra le nuove funzionalità presenti nel dispositivo, dovremmo trovare una telecamera FaceTime e una maggiore indipendenza dall’uso combinato con iPhone.

A proposito dello smartphone, lo stesso evento potrebbe ospitare altre novità che lo riguardano: lo stesso evento dovrebbe infatti ospitare anche l’annuncio di iPhone 6c, modello budget da 4 pollici di cui i rumor si stanno occupando ormai da diversi giorni. Staremo a vedere.

Via | Ign.com

Ti potrebbe interessare
FaceTime non incide sui costi telefonici (per ora)
iPhone

FaceTime non incide sui costi telefonici (per ora)

A quanto pare, i timori di parecchi utenti si sono rivelati ingiustificati: Apple ha infatti ufficialmente confermato che, durante una conversazione FaceTime, non vengono più fatturati/consumati minuti di conversazione voce. Il dubbio era legittimo. Data la fluidità con cui avviene il passaggio dalla conversazione tradizionale a quella FaceTime, si poteva infatti ipotizzare che l’audio continuasse

Quad-core nei Power Mac Intel?
Mac

Quad-core nei Power Mac Intel?

Digitimes, un sito di solito ben informato riguardo ai rumors su Intel, scrive che i nuovi processori quad-core sono previsti in uscita per il primo quarto del 2007. E’ probabile che “Kentsfield”, questo il nome in codice del nuovo chip, vada a dotare il modello di punta dei successori x86 dei Powermac, il cui rilascio

Torniamo a parlare di Dell
iPhone

Torniamo a parlare di Dell

Come avrete sicuramente letto (?), nei giorni scorsi abbiamo ipotizzato una possibile collaborazione tra Dell e Apple, le ipotesi di collaborazione sono partite da una frase di Micheal Dell, CEO di Dell, “qualora Apple decidesse di aprire Mac OS ad altri, Dell sarebbe felice di installarlo sulle proprie macchine”. Ieri è arrivata una risposta secca