Entra urlando nell'Apple Store con una katana: voleva "tagliare i prezzi"

Curioso episodio quello accaduto nell'iconico Apple Store sulla Fifth Avenue di New York. Un uomo è entrato in preda alle urla, brandendo una spada samurai. Una cosa che non si vede tutti i giorni, ma che per fortuna è finita bene.

Nel negozio della mela più importante della Grande Mela, succede veramente di tutto. Un uomo, riporta ABC 7 NY, ha fatto irruzione nel punto vendita armato di katana giapponese; al che, gli impiegati hanno fatto muro per proteggere i clienti. Alla fine, è stato preso in custodia da due agenti del Dipartimento di Polizia di NY e scortato al più vicino ospedale.

Non è ancora chiaro quali intenzioni avesse; qualcuno scherza: "voleva tagliare i prezzi" ma a molti è sembrato che l'uomo stesse sul punto di farsi del male. In attesa di far luce sull'evento, Apple si è trincerata dietro il canonico no-comment. Per fortuna, comunque, a parte lo spavento, ne sono usciti tutti illesi, e questa è la cosa che conta.

  • shares
  • Mail