Il Picture in Picture di iOS 9 anche su Mac

Il PIP (Picture in Picture, cioè immagine video rimpicciolita sullo schermo) è una delle novità più simpatiche di iOS 9. E ora, grazie ad un'app, sbarca anche su OS X; non è comodissima, ma rappresenta sicuramente un ottimo palliativo in attesa che Apple si decida ad implementarla anche su Mac.

Con il PIP, è possibile continuare a seguire la riproduzione di un video mentre ci si concentra su altro, ad esempio l'invio di una mail o la ricerca un termine su Google; il che lo rende insostituibile su iPad. Su Mac, invece, se ne sente un po' meno la necessità poiché esistono le scrivanie multiple e il Multi Tasking reale. Se però anche voi non potete vivere senza questa feature, niente paura, basta scaricare un'app gratuita chiamata Helium.

Helium non si integra con l'OS, nel senso che non è in grado per ora di staccare un video dalla finestra di Safari in cui è riprodotto. Ciò implica che dovrete immettere a mano l'URL della pagina di YouTube (ma anche Vimeo, Netflix, Hulu, Plex, Amazon o quel che è) attraverso il Menu Location > Open Web Url.... Poi, la riproduzione avverrà da sé.

Considerate inoltre che con un mela+T (Oppure Menu Appearance > Translucent) si rende semitrasparente e non cliccabile la finestra del video; soluzione eccellente per quando si gioca o si è alle prese con Photoshop. Helium funziona in tutte le situazioni.

In alternativa, potete aprire VLC, dare un Mela+N e immettere l'URL della pagina Web; l'app farà il resto.

  • shares
  • Mail