iPhone 6s Plus, ecco perché 2 GB di RAM fanno la differenza

2GB di RAM siano meglio di 1, ma in effetti, quali benefici pratici apporta un quantitativo maggiore di memoria su un dispositivo come uno smartphone? Questo video-confronto tra iPhone 6s Plus e iPhone 6s aiuta a capirlo alla perfezione.

Parliamo di

È evidente a chiunque che 2GB di RAM siano meglio di 1, ma in effetti, quali benefici pratici apporta un quantitativo maggiore di memoria su un dispositivo come uno smartphone? Questo video-confronto tra iPhone 6s Plus e iPhone 6s aiuta a capirlo a colpo d’occhio.

iPhone 6s, successo di critica: “il miglior smartphone sul mercato”iPhone 6s: piegato, passato ai raggi X e lasciato cadere da 3 metri

Al momento del lancio, Apple mantenne il riserbo sulle caratteristiche tecniche dei nuovi iPhone, tant’è che abbiamo dovuto aspettare conferme in Xcode e nei benchmark in un secondo momento, per avere la certezza della presenza di 2 GB di RAM. E la differenza, rispetto ai dispositivi dell’anno scorso, si vede e si sente.

Avere più RAM significa poter:

  • Tenere aperte -e usare- due applicazioni contemporaneamente (vedi Slide Over e Split View)
  • Accedere più rapidamente alle app già aperte, perché il sistema ha memoria sufficiente per tenerle attive
  • Accedere istantaneamente a un numero maggiore di tab aperti in Safari, senza dover attendere i tempi di ricarica del sito
  • Giocare a titoli più sofisticati e complessi

iPhone 6s e iPhone 6s Plus sono stati lanciati ufficialmente venerdì scorso in alcuni paesi del mondo, ma qui da noi, per ora, tutto tace.

Ti potrebbe interessare