iPhone 6s e 6s Plus: problemi hardware e spegnimenti improvvisi

iphone-6s-3d-touch-800x424.jpg

Come se non bastassero i problem di gioventù al Touch ID, al display 3D Touch, agli altoparlanti e all'alimentazione, i possessori di iPhone 6s si trovano di fronte ad un'altra seccatura non di poco conto: lo spegnimento improvviso del dispositivo.

Il fastidioso fenomeno si verifica senza preavviso e in qualunque condizione, persino quando il telefono viene lasciato immobile e con una carica adeguata della batteria.

Alcuni utenti riferiscono di sperimentare un anomalo accumulo di calore sul Touch ID, e le cause del problema al momento restano sconosciute. Di sicuro, la cosa è relativametne diffusa, perché segnalazioni compaiono qua e là sui forum di supporto Apple, su siti d'informazione e perfino su Reddit.

L'unico modo per riprendere il controllo del dispositivo consiste nella pressione dei pulsanti Home e d'accensione per almeno 10 secondi; un hard reset, in altre parole, e qualcuno già punta il dito su iOS 9. Anzi, sembra che ci sia un aumento d'incidenza per chi ha aggiornato all'ultima versione dell'OS: se possedete un iPhone 6s o 6s Plus, insomma, non aggiornate ad iOS 9.0.1 fino a contrordine.

Aggiornamento del 2 ottobre 2015 - A cura di Giacomo

I problemi Hardware - Touch ID, 3D Touch, altoparlanti e alimentazione

Dopo l'arrivo di iPhone 6s e iPhone 6s Plus sul mercato, il sito di supporto di Apple sta raccogliendo alcuni problemi riscontrati dai primi acquirenti. I malfunzionamenti sembrerebbero riguardare diversi aspetti dei due telefoni, tra i quali Touch ID e 3D Touch, insieme agli altoparlanti e all'alimentazione dei telefoni.

Partiamo dal Touch ID: in questo caso alcuni possessori di iPhone 6s hanno riscontrato un eccessivo calore al contatto con il bottone Home che fa anche da scanner per l'impronta del dito. La soluzione più immediata in questo caso sarebbe premere il bottone Sleep e Home per 10 secondi, in modo da effettuare un soft reset di iPhone 6s.

Lo stesso modello vede anche problemi di alimentazione: alcuni iPhone 6s si spegnerebbero da soli anche in casi in cui la batteria non è al minimo: pure in questo caso, un soft reset sembra aiutare ad aggirare l'ostacolo. Per quanto riguarda il 3D Touch, invece, alcuni utenti avrebbero riscontrato una serie di bug legati al software, riportati anche da 9to5Mac, come Safari che si rifiuterebbe di aprire link in seguito a un tap leggero.

Per quanto riguarda gli altoparlanti, infine, sia i possessori di iPhone 6s che quelli di iPhone 6s Plus avrebbero riscontrato l'uscita di audio distorto dagli speaker dei due dispositivi: in questo caso le cause sembrano essere un po' più incerte, visto che c'è chi sostiene di aver riscontrato il problema dopo il restore di un backup da un iPhone precedente e chi invece dice che si tratta semplicemente di altoparlanti di qualità inferiore rispetto ad iPhone 6 e 6 Plus.

L'aggiornamento ad iOS 9.0.2, da poco pubblicato, potrebbe riguardare proprio questi problemi.

Aggiornamento del 30 settembre 2015 - A cura di Rosario.

iPhone 6s, il 3D Touch funziona anche con pellicole e cover

3D Touch

Post originale del 18 settembre 2015 - A cura di Giacomo Martiradonna.

Probabilmente, molti di quelli che hanno deciso di acquistare iPhone 6s, ora si stanno ponendo legittime domande sugli accessori: ci sono già cover compatibili? E le pellicole protettive per gli schermi consentono il funzionamento del 3D Touch? Ecco le risposte alle vostre domande.

Per quanto le cover, la risposta ovviamente è sì. I produttori si stanno accalcando per lanciare prodotti adatti al design dell'ultima generazione di telefoni con la mela, e non passa giorno che questo o quel brand non annunci le novità a catalogo. È il caso di Tucano, ad esempio, con le nuove cover Filo, Libro e Tosto, e di Proporta, ma su Amazon e eBay si trova già tutto per tutte le tasche, e le cose non potranno che migliorare ulteriormente nel corso del tempo.

La vera sorpresa è che le vecchie protezioni per il display di iPhone 6 e iPhone 6 Plus funzionano nella maggior parte dei casi anche col 3D Touch di iPhone 6s e iPhone 6s Plus; e per merito del modo stesso in cui opera questa tecnologia. L'importante, spiega Apple, è che non superino lo spessore di 0,3mm, che siano conduttori elettrici e che non lascino bolle d'aria al sopra lo schermo.

Qualunque protezione rispetti queste caratteristiche -inclusi i prodotti di Tech21, Belkin, e 3M- non vi darà alcun problema. Poiché però i vecchi telefoni erano meno esigenti da questo punto di vista, è fondamentale che ricerchiate nel prodotto il supporto specifico di iPhone 6s e 6s Plus. Tutto qua.

  • shares
  • Mail