iCloud: l’abbonamento al Cloud Apple non è mai stato tanto conveniente

Assieme ai nuovi iPhone, ad Apple TV e ad iPad Pro, Apple ha tirato fuori un’altra novità un po’ alla chetichella. I piani di iCloud ora offrono più spazio ad un costo più basso. Eccoli ne dettaglio.

Assieme ai nuovi iPhone, ad Apple TV e ad iPad Pro, Apple ha tirato fuori un’altra novità un po’ alla chetichella. I nuovi piani di iCloud ora offrono più spazio ad un costo inferiore. Eccoli nel dettaglio.

KeyRaider malware iOS: confermato il furto di 225.000 account Apple

Se avete bisogno di ampliare lo spazio di archiviazione su iCloud, niente paura. I piani tariffari non sono mai stati così convenienti, a parità di spazio disponibile. E così, se in precedenza gli scaglioni mensili erano 5GB Gratis, 20GB 0,99€ al mese, 200 GB 3,99€ al mese, 500 GB 9,99€ al mese e 1 TB 19,99€ al mese, ora invece abbiamo una scaletta molto più semplice valida in tutti i paesi dell’area Euro:

  • 50 GB: 0.99 €
  • 200 GB: 2.99 €
  • 1 TB: 9.99 €

Tutti i costi per tutti i paesi del mondo sono riportati in una pagina di supporto ufficiale del sito Apple. Chi ha acquistato o rinnovato un abbonamento mensile prima del 16 settembre, dovrebbe aver ricevuto già l’aggiornamento di spazio o lo riceverà comunque entro il lancio di iOS 9 (che oramai dovrebbe essere tra noi); gli abbonati con cadenza annuale, invece, continueranno col vecchio contratto.

Ti potrebbe interessare
Apple al quarto posto per le vendite in Italia
iPhone

Apple al quarto posto per le vendite in Italia

Insieme al report secondo cui la piattaforma Mac ha raggiunto una quota pari a quasi il 10% del mercato mondiale, ne arriva uno analogo da Gartner, relativo all’Italia. Da una recente ricerca è emerso infatti che, per le vendite di computer, Apple è al quarto posto, occupando il 3,6 percento del mercato italiano. Apple ha

Lulu: eBook per iPhone e Touch per tutti gli scrittori
iPod touch

Lulu: eBook per iPhone e Touch per tutti gli scrittori

Forse alcuni di voi conosceranno già Lulu, il sito che permette a tutti di stampare e vendere il proprio libro, senza bisogno di un editore. Ora il servizio ha deciso di offrire la formattazione dei suoi libri in eBook pensati appositamente per l’iPhone di Apple e il Sony eBook Reader. Dispositivi come iPhone e il