Apple Music a quota 6,5 milioni d'iscritti paganti, 15 milioni in totale

Tim Cook aggiorna i conti di Apple Music: le parole del CEO di Apple.

apple-music.jpg

Aggiornamento del 20 ottobre 2015 - A cura di Rosario.

Sono oltre 6,5 milioni gli iscritti paganti di Apple Music: a comunicare le cifre aggiornate è stato Tim Cook in persona, durante la conferenza del Wall Street Journal dedicata al mondo tecnologico. In tanti hanno dunque deciso di sposare il nuovo servizio di streaming targato Apple, lanciato circa tre mesi fa.

Alle persone che continuano a pagare regolarmente i 10 dollari richiesti per essere iscritti premium al servizio, Tim Cook aggiunge anche altri 8,5 milioni di persone attualmente coperte dalla prova gratuita di 90 giorni. Tra i vari utenti del servizio, neanche a dirlo, anche il CEO di Apple:

"Personalmente sto scoprendo tanta musica che in altri modi non avrei mai ascoltato. Credo sia meraviglioso avere 15 milioni di persone, e 6,5 milioni paganti, sono molto felice di questo. E credo che la strada sia piuttosto buona."

Volgendo gli occhi alla concorrenza, Cook ha anche offerto il suo parere sul perché Apple Music è superiore a piattaforme come Spotify:

"Abbiamo esperti di musica, proprio come i DJ mentre crescevamo... a decidere cosa viene dopo. Ti dà sensazioni che non riesco a descrivere con parole... riporta l'arte nel fare musica."

Via | Cnet.com

Apple Music, oltre 10 milioni di iscritti in un mese

apple-music_successo.png

Post originale del 29 luglio 2015 - A cura di Giacomo Martiradonna.

Grande successo per Apple Music, il servizio di streaming musicale con la mela. Stando a quanto si legge su Hits Daily Double, Cupertino avrebbe già attratto oltre 10 milioni di utenti in appena 1 mese di operatività.

Le fonti provenienti dal mondo delle Major non hanno dubbi: Apple Music ha sbancato. Le indiscrezioni parlano di oltre 10 milioni di iscritti dal giorno del debutto, e il numero proverrebbe direttamente da Apple. Ma c'è di più.

Alcuni brani, in particolar modo i più recenti hip-hop, vengono ascoltati con ritmi paragonabili a Spotify, che però vanta 75 milioni di iscritti (di cui solo 20 paganti); la maggior parte degli utenti, in altre parole, prefereisce per lo più l'ascolto gratuito, e parliamo di un servizio che esiste dal 2006.

Le cose, per Apple, sembrano essere iniziate bene, ma ci si domanda se non potessero andare perfino meglio; dopotutto, Apple Music è offerto gratuitamente in oltre 100 paesi del mondo non appena si apre l'app Musica su iOS 8.4. Ma forse nell'equazione bisogna anche tenere conto dei problemi di gioventù che hanno funestato il lancio di prodotto.

Di sicuro, siamo solo all'inizio, e prima di cantar vittoria occorrerà aspettare di vedere quante versioni trial si convertiranno in account a pagamento. Pur senza entrare nello specifico, Tim Cook ha recentemente parlato di "milioni e milioni" di iscritti, e ha promesso un battage pubblicitario importante in occasione dei venturi MTV Video Music Awards. Vedremo se questo basterà a convincere gli utenti a sborsare 9,99€ al mese per l'accesso all'archivio illimitato di brani dell'iTunes Store. In Redazione, qualcuno l'ha già sottoscritti, ma altri -compreso chi scrive- non ha usufruito neppure della prova gratuita. Voi, invece? Qual è stata la vostra esperienza?

  • shares
  • Mail