iPhone 6s, le schematiche rivelano dettagli del design

Alcune presunte schematiche dell’iPhone 6s confermano le misure del telaio.

Parliamo di

Continuano ad avvicendarsi ad andatura sostenuta le voci di corridoio e le indiscrezioni sull’inedito iPhone 6s il cui arrivo ormai non è molto lontano.

Come ogni anno, con l’arrivo dell’autunno, Apple attende al varco i suoi affezionati utenti ed i futuri acquirenti con un nuovo modello dell’iconico smartphone e come sempre, con un gran numero di leak e mockups, sì cerca di svelarne in anticipo i dettagli, mostrandone le componenti interne, la scocca o addirittura vestendolo di rosa.

iPhone 6s, ecco come apparirebbe in rosa

La divisione giapponese della nota testata Engadget ha messo le mani sulle presunte schematiche del prossimo iPhone, disegni che ne rivelano, anzi che confermano in parte alcuni dettagli estetici.
L’immagine indica le dimensioni del telaio di iPhone 6s che misurerà 138 mm in altezza, 67 mm in larghezza e 7,1 mm in spessore.

Sarà dunque leggermente più spesso del predecessore il cui profilo è di 6,9 mm, forse in virtù dell’introduzione della tecnologia Force Touch o per l’uso di un diverso tipo di materiale di costruzione.

In altri aspetti il design rimarrà immutato, esattamente com’è accaduto per tutti i modelli “S” negli anni passati. Ci si aspettano ovviamente miglioramenti nelle performance con un nuovo processore ed un comparto fotografico migliorato.

Ti potrebbe interessare
Flickr per iphone, finalmente l’applicazione sbarca su App Store
iPod touch

Flickr per iphone, finalmente l’applicazione sbarca su App Store

Finalmente è approdata nell’App Store la prima applicazione ufficiale di Flickr per iPhone e iPod Touch. Sebbene Flickr sia il più popolare servizio di hosting di immagini online, non era ancora stata realizzata una applicazione nativa per gli utenti del melafonino. Se prima era necessario passare attraverso il sito ottimizzato per iPhone o tramite email

Google e Yahoo a caccia di iPhone?
iPhone

Google e Yahoo a caccia di iPhone?

È apparso su METRO di oggi, nella sezione tecno, un articolo di Fabio Caltagirone relativo ad una interessante ricerca condotta negli Stati Uniti da Equs Group: gli americani sarebbero pronti a comprare un eventuale cellulare prodotto da Google o Yahoo qualora questi decidessero di produrlo, anche se queste società non hanno alcuna esperienza nel campo

A ciascuno il suo
Accessori Apple iPod

A ciascuno il suo

Nano rosso, accessorio rosso! Più logico di così… Questo almeno è quello che hanno pensato quelli della Marware, che hanno pensato di realizzare nuove versioni di un case e una fascia da braccio per iPod in modo che fossero in tinta anche col nuovo iPod Nano (PRODUCT) RED, la versione speciale del piccolo player di

Asustek sta producendo gli iBook Intel?
Apple Book

Asustek sta producendo gli iBook Intel?

Secondo Forbes Asustek Computer avrebbe recentemente concluso un accordo per la produzione dei nuovi iBook di Apple (o MacBook “senza pro”). L’obiettivo iniziale dell’accordo sarebbe la produzione di un primo magazzino da 1 milione e 200mila unità, o almeno così sostiene il Commercial Times, senza citare le fonti. Considerando che le prime copie dovrebbero essere