iOS 8.4 arriva in Italia martedì 30 giugno 2015 alle 17.00

iOS 8.4 arriva domani, martedì 30 giugno alle 17.00. E un’ora dopo andrà in onda Beats 1, la radio di Apple.

Ian Rogers , l’ex CEO di Beats Music e attuale senior director di Apple Music, ha pubblicato un post in cui annuncia ufficialmente la data di rilascio di iOS 8.4. Il debutto avverrà domani 30 giugno 2015, assieme alla stazione radio online Beats 1.

iOS 8.4 Beta, e la nuova app Musica [Video] iOS 8.4: Novità per iBooks e CarPlay

Stando a quanto rivelato (e poi cancellato) da Rogers, iOS 8.4 andrà online alle 8.00 PST di domattina, il che significa che qui da noi se ne riparla alle 17.00 in punto, cioè un paio d’ore prima dell’orario consueto di rilascio degli update Apple.

Orario è confermato anche da un tweet molto circostanziato piovuto sui social network poco dopo e mai ritirato. E questa non è l’unica novità di rilievo.

“Martedì mattina,” scrive il responsabile di Apple Music, “sveleremo il prossimo capitolo. Ricordatevi di aggiornare ad iOS 8.4 alle 8 PT [le 17.00 da noi, n.d.A.] del 30 giugno per ascoltare la prima trasmissione di Beats 1 alle 9am [18.00 qui da noi, dunque, n.d.A]. Ecco un invito su Facebook per rendere più facile l’invito ai vostri amici, e dirgli che ‘sì, ci sarò.’ Ci vediamo lì.”

Apple Music, tra limitazioni e investigazioni Antitrust

I prezzi degli abbonamenti in Italia partono da 9,90€ al mese, e includono una serie di servizi e feature. Tra l’altro, Eddy Cue ha recentemente cinguettato che l’attuale limite di 25.000 canzoni di iTunes Match è stato portato a 100.000 brani con iOS 9.

Ci saranno blocchi di programmazione creati da artisti stra-famosi come Elton John, Dr. Dre, Pharrell Williams e Drake. E voi che farete, approfitterete del periodo di prova gratuito per ascoltare Beats 1? Raccontateci la vostra nei commenti, sulla nostra pagina Facebook e su Twitter.

Ti potrebbe interessare
Google G1 versus iPhone: chi vincerà?
iPhone 3G

Google G1 versus iPhone: chi vincerà?

Presentato nella giornata di ieri, il T-Mobile G1 si candida come il vero competitor di iPhone. Tante le somiglianze, alcune le differenze ma ciò che distingue principalmente i due smartphone è l’idea di “apertura” alla comunità del progetto Andorid, il sistema operativo Open Source su cui è basato il G1, e la presenza di Google

Melagift: il premio per chi conosce la storia di Apple
iPhone

Melagift: il premio per chi conosce la storia di Apple

Lunedì sarà un grande giorno, poiché si svolgerà il tanto atteso WWDC ’08 che dovrebbe portare con sé diverse novità, prima su tutte il nuovo iPhone 3G. Proprio in occasione del keynote, mela|blog farà partire una campagna monthly giveaway chiamata mela|gift. Cos’è il mela|gift? E’ un modo per fare conoscere la storia di Apple in

O2: abbiamo già venduto decine di migliaia di iPhone
iPhone

O2: abbiamo già venduto decine di migliaia di iPhone

O2, per voce del suo direttore esecutivo Peter Erskine, ha rotto (in parte) il silenzio sul primo impatto di iPhone nel Regno Unito: “Si tratta del prodotto con le vendite più veloci che abbiamo mai visto”, avrebbe dichiarato al Times Online. Si parla di decine di migliaia di telefoni già venduti, due terzi dei quali

Joost apre le porte a tutti
Software Apple

Joost apre le porte a tutti

Dopo un lunghissimo periodo di beta privata, con iscrizioni solo ad invito, i creatori del famoso software di streaming di video Joost hanno finalmente annunciato l’inizio della beta pubblica. Questo vuol dire che chiunque potrà scaricare e usare questo bellissimo software (per Mac ma anche per Windows) e godere di una fluidità e di una

Nuovo Apple iPhone: i dettagli ufficiali
Eventi Apple iPhone

Nuovo Apple iPhone: i dettagli ufficiali

Lui è il vero protagonista del keynote di oggi, e su lui Apple punta alla grande, tanto da cambiare nome (da Apple Computer a, semplicemente, Apple). Stiamo parlando di iPhone, il rivoluzionario cellulare della Mela che spera di fare con i telefonini quello che ha fatto con i computer e i lettori mp3. Ci riuscirà?